Web Analytics

Guide, tecniche, approfondimenti in ambito Web Analytics per tracciare il comportamento degli utenti ed implementare strategie per migliorare le performance online.

Web Analytics

FAQ

Domande e risposte frequenti sulla Web Analytics

La Web Analytics è un insieme di tecniche e metodologie volte allo studio e all’analisi di tutte quelle informazioni quantitative che possiamo estrapolare dal comportamento degli utenti sui nostri siti o sulle piattaforme social della nostra azienda.

Per diventare Web Analytics Specialist (detto anche Web Analyst o Web Analytics Manager) occorre avere solide capacità tecniche e analitiche.

Le principali competenze da sviluppare sono:

  • Data Analysis e Data Visualization.
  • Basi di HTML e Javasacript.
  • Tracciamento e ottimizzazione di funnel.
  • Conoscenza approfondita di strumenti come Google Analytics, Google Tag Manager e Google Data Studio.

KPI è l’acronimo di Key Performance Indicator, che in italiano è possibile tradurre in “indicatore chiave di prestazione“.

Con KPI ci si riferisce a quelle metriche che meglio rappresentano le prestazioni di un’azienda e ne rispecchiano i fattori critici di successo.

Variano in base alla tipologia di azienda e ai suoi obiettivi.

Per esempio, un’e-commerce potrebbe avere KPI come:

  • Numero di lead generati.
  • Conversion Rate.
  • Numero medio di vendite.
  • ROI e ROAS.

I vantaggi della Web Analytics consistono nella possibilità di analizzare in maniera approfondita l’andamento di un’azienda sui canali digitali, di riscontrare criticità che bloccano il raggiungimento di uno o più obiettivi di business e di trovare soluzioni supportate dai dati.

Per le aziende che operano sul web, la Web Analytics risulta fondamentale e sta alla base di una attività di Web Marketing di successo.