HomeNewsTwitter lancia un beta test per nuove funzionalità di conversazione

Twitter lancia un beta test per nuove funzionalità di conversazione

Twitter all'opera si mette al passo con i tempi e le nuove esigenze degli utenti. Beta Test molto interessante in arrivo per aumentare l'engagement.

Twitter lancia un beta test per nuove funzionalità di conversazione

Twitter è in fase di beta test di evoluzione, per stare al passo con le esigenze degli utenti e le innovazioni dei concorrenti. Ti ho già detto della prossima introduzione delle stories anche sull’app dei cinguettii e delle innovazioni per il caricamento delle immagini. Adesso è il turno di un beta test per calibrare nuove funzionalità di conversazione sulla piattaforma.

È Tech Crunch, il blog statunitense di tecnologia e informatica con 928.000 iscritti che lo rende noto.

Twitter lancerà presto un programma beta con un gruppo selezionato di utenti.

Tutti gli utenti potranno fare richiesta per far parte del beta test, ma solo alcuni saranno selezionati. I fortunati potranno avere accesso alle nuove funzionalità sperimentali per poterle utilizzare con i propri contatti. A sua volta Twitter analizzerà i dati raccolti per decidere come e se trasformare i test in funzionalità complete per il resto della sua base di utenti.

Tra le funzionalità da testare vi sono risposte codificate a colori, risposte ordinate in modo algoritmico e nuovi aggiornamenti di stato.

Se adottati, tali cambiamenti avrebbero un grande impatto sull’utilizzo della piattaforma. Le risposte con codice colore sarebbero allineate con le connessioni. Il colore blu, ad esempio, sarà associato alle persone che conosci, il che le renderebbe più facile trovare all’interno di thread di grandi dimensioni le reazioni o i commenti dei tuoi contatti. Un algoritmo-ordinamento aiuterebbe gli utenti a rimanere aggiornati con gli aspetti che ritengono più rilevanti di ogni discussione e contribuire ad aumentare il coinvolgimento.

Se i cambiamenti saranno adottati cambieranno l’esperienza utente di Twitter in grande stile. Per fare un esempio, gli utenti potrebbero sintonizzarsi su Twitter per vedere gli ultimi tweet su un evento sportivo dal vivo, attingere ai threads di una vasta gamma di persone che twittano della stessa cosa, condividere barzellette e meme, o altre note sull’azione mentre è in pieno svolgimento.

Questo nuovo processo potrebbe essere migliorato visualizzando in modo specifico le risposte delle persone a cui sei connesso, o è più vantaggioso far parte di una conversazione in cui tutti possono essere coinvolti? Secondo le tendenze e gli studi dei quali siamo a conoscenza, l’ultima opzione sembra più rilevante. Tutti vogliamo essere parte dell’evento mentre si svolge. È la filosofia alla base delle dirette video.

Le risposte codificate da un colore potrebbero rendere più evidente quello a cui gli amici sono interessati, quindi ci sono probabili vantaggi in termini di coinvolgimento. Ma prima di saltare alle conclusioni, sarà interessante vedere cosa mostrano i beta test a questo proposito.

Le altre opzioni sono meno dirompenti: gli aggiornamenti di stato, ad esempio, sembrano piuttosto generici e non sembrano aggiungere molto, mentre gli “icebreaker” di Twitter (le nuove modalità per entrare in contatto con nuovi utenti) potrebbero aiutare a innescare nuove conversazioni.

È sicuramente positivo vedere Twitter provare nuove cose e lavorare su nuovi modi per ampliare la conversazione e il coinvolgimento adottando, tra l’altro, un programma di coinvolgimento a partire dal processo di collaborazione chiesto direttamente agli utenti.

Si spera che il programma porti a un più efficace lancio di nuovi strumenti e opzioni per incoraggiare il coinvolgimento in piattaforma.