HomeWeb marketingSito WebRecensione Siteground: è davvero il migliore hosting presente sul mercato?

Recensione Siteground: è davvero il migliore hosting presente sul mercato?

In questa recensione di Siteground ti spiego perché questo è il migliore hosting sul mercato, quali sono le sue caratteristiche e come ti aiuterà ad avere successo con il tuo blog.

Recensione Siteground: è davvero il migliore hosting presente sul mercato?

Quick links

Da anni sia io che il team di Marketers utilizziamo Siteground per tutti i nostri progetti. Perché allora non scrivere una recensione di Siteground completa e super aggiornata?

Questa è stata la domanda che mi è balenata nella testa qualche giorno fa. Ed eccomi qua, quindi, a spiegarti cosa ho imparato in questi ultimi anni come cliente Siteground.

In questo articolo scopriremo insieme cosa è un hosting, perché è importante sceglierlo con cura, quali servizi offre Siteground e soprattutto, capiremo se questo hosting è davvero il miglior hosting presente sul mercato.

Mettiti quindi comodo, allaccia le cinture di sicurezza e iniziamo il nostro viaggio alla scoperta di Siteground.

L’importanza di un hosting veloce e performante

Quando si avvia un progetto online, creiamo un sito web, un blog o un e-commerce, spesso ci fermiamo a pensare al mockup, alle landing page e non pensiamo minimamente alla cosa più importante: l’hosting!

Per prima cosa, cosa è un hosting?

Hosting è una parola che viene dall’inglese to host, che significa ospitare. L’hosting è quindi un servizio di rete che ospita fisicamente su un server i file che compongono il nostro sito web.

Dopo questa prima definizione, quindi, la domanda sorge spontanea:

perché la scelta dell’hosting è un passo così cruciale? Perché è importante scegliere un hosting di qualità e altamente performante?

Te lo spiego subito.

Immagina le pagine del tuo sito internet, l’area membri, il blog, tutto come le stanze di una casa. Possono essere grandi e spaziose, magari anche ben arredate, ma se la casa in sé poi è un disastro, con le crepe sulle pareti e le fondamenta instabili, beh, avrai fatto tanto lavoro per niente.

L’hosting è la tua casa. Prima di ammobiliarla dovrai preoccuparti che sia stabile, ma anche veloce, e che possa reggere il peso delle visite che riceverai.

Ricorda inoltre che scegliere un hosting altamente veloce e performante ti aiuterà anche a posizionarti meglio sui motori di ricerca, aumentando di conseguenza il tuo traffico organico.

Esistono moltissimi hosting presenti sul mercato e posso assicurarti che io, così come il resto del team di Marketers, ne abbiamo provati decine.

Sul mercato ci sono molti hosting validissimi, altri un po’ meno. Quello che però utilizziamo più spesso e che ha nostro avviso offre le migliori performance in un’ottica qualità-prezzo è senza dubbio Siteground.

MARKETERS CONSIGLIA

Siteground

Scopri l’hosting che ha rivoluzionato il nostro modo di fare blogging e sviluppare progetti web.  Lo strumento definitivo per rendere i tuoi progetti performanti e sempre online.

Cosa è Siteground: una panoramica generale

sitegound hosting

Siteground è sicuramente uno dei maggiori provider di web hosting al mondo. Nasce nel 2004 da un gruppo di amici universitari e da allora la sua crescita è stata inarrestabile.

Nel 2007 conta già oltre 50.000 domini sui loro server per poi arrivare a oltre 2 milioni nel 2019, con un team di oltre 500 persone che lavora da ogni parte del mondo.

In questi 15 anni di attività, i ragazzi di Siteground hanno offerto un numero di servizi sempre maggiore, come l’introduzione di oltre 10 tecnologie che rivoluzionano l’hosting, l’isolamento degli account in Chroot, un kernel sicuro e personalizzato, un monitoraggio proattivo del server e delle versioni multiple PHP per lo stesso account.

Infine, hanno lanciato WordPress Starter e WordPress Migrator in modo da facilitare la creazione e il trasferimento dei siti WordPress su Siteground.

E chissà quali altre sorprese ci riservano ancora per il futuro!

I servizi e le caratteristiche di Siteground

Ma cosa rende Siteground il miglior servizio di web hosting del mondo? Presto detto!

Continua a leggere per scoprire cosa saprà offrirti questo hosting.

Creazione o trasferimento di un sito web

trasferimento sito web su siteground

Se vuoi creare il tuo primo sito web e non sai da dove partire, Siteground ti offre gratuitamente l’utilizzo di uno dei due maggiori site builder del mondo: WordPress e Weebly.

Piccola parentesi. Se ancora non sai come utilizzare WordPress, ti consiglio di seguire questo corso gratuito che ti spiegherà come creare un sito web o un blog proprio con questo builder.

Se invece hai già un sito WordPress e vuoi trasferirlo su Siteground, la migrazione è davvero semplice e intuitiva, soprattutto dopo che Siteground ha implementato WordPress Migrator, che ti guida passo passo durante tutto il trasferimento.

Web hosting: siti super veloci

Un sito lento equivale a un sito che non avrà mai successo. 

Sai che un utente solitamente lascia un sito web se questo ci mette oltre 3 secondi per caricare? Inoltre la stessa Google ha annunciato che uno dei parametri che tiene in considerazione per posizionare un sito web nella propria SERP è proprio il tempo di caricamento.

Questo significa che se vuoi far felice sia i tuoi utenti sia mamma Google, è davvero fondamentale che il tuo blog o sito web sia davvero veloce e reattivo.

Ed è proprio qua che entra in gioco Siteground.

Grazie all’utilizzo dei migliori data center e a una tecnologia all’avanguardia come ad esempio i dischi SSD di ultima generazione, Siteground ti permette di mantenere le prestazioni del tuo sito web sempre al top.

Migliore posizionamento, maggior traffico, ancora più clienti!
Di seguito trovi le performance di Siteground secondo i dati raccolti da pingdom.com.

siteground performance

Sicurezza garantita

Il tema della sicurezza è sempre stato un argomento a cui il team di Siteground ha sempre dedicato molto spazio e molta energia.

Per questo hanno sviluppato una tecnologia che permette di salvaguardare ogni giorno i siti web hostati da milioni di minacce informatiche e da attacchi.

E se pensi che il numero di siti hackerati o compromessi sta crescendo notevolmente negli ultimi anni, questo è sicuramente qualcosa da non sottovalutare.

Gestione del sito e del dominio

Tutti i servizi e gli strumenti da Siteground possono essere gestiti con semplicità dall’area clienti attraverso il cPanel.

Qua potrai installare applicazioni, accedere alla casella email, caricare i file sul server, gestire DNS e molto altro. Tutto con un semplice click.

SiteGround cPanel

Anche la gestione dei domini è un gioco da ragazzi. Dall’area clienti hai anche la possibilità di acquistare nuovi domini scegliendo tra oltre 50 estensioni, come ad esempio .com, .net o .org e avviare in pochi istanti il tuo nuovo progetto online.

Vedremo più avanti nel dettaglio come farlo.

Servizio email

Sempre tramite il cPanel di Siteground, hai la possibilità di creare tutti gli indirizzi mail di cui hai bisogno per il tuo nuovo progetto e avranno l’estensione del tuo dominio, come ad esempio [email protected]

Tutti gli indirizzi sono gratuiti e puoi crearne quanti ne vuoi in modo da dividere la corrispondenza per aree tematiche o per collaboratore.

Per gestire la posta in entrata o in uscita hai poi due soluzioni: da browser, sempre attraverso il cPanel, oppure puoi spostare la posta su un tool di posta elettronica, come ad esempio Mail, Outlook, Thunderbird e così via.

Backup giornaliero

Un’altra caratteristica di Siteground che adoro sono i backup giornalieri.

Alzi la mano a chi non è mai capitato di perdere tutti i propri dati per accorgersi amaramente poco dopo di non aver fatto precedentemente un backup del proprio lavoro.

Se non ti è mai capitato, lascia che te lo dica: sei una persona davvero fortunata.

A me purtroppo è successo e ti assicuro che è davvero frustrante vedere andare in fumo il lavoro di giorni, talvolta mesi o anni, per un errore o per un attacco hacker.

Siteground ha però pensato anche a questo e offre backup automatici giornalieri in modo totalmente gratuito. Se qualcosa va storto, puoi ripristinare completamente il tuo sito web con un click oppure chiedere aiuto all’assistenza che lo farà per te in un attimo.

siteground backup

Staging

Una delle caratteristiche di Siteground che mi piace molto e che pone questo servizio di hosting una spanna sopra agli altri è senza dubbio lo strumento di Staging.

Lo Staging è un servizio davvero incredibile se hai un sito web. Può capitare infatti di voler inserire dei codici oppure fare dei test o delle modifiche sostanziali al layout o alla struttura del sito.

Se effettui le modifiche online, però, rischi che gli utenti del tuo sito vedano live i tuoi esperimenti e se qualcosa non funziona come dovuto, i visitatori si troveranno davanti a un sito che non funziona oppure che assomiglia molto a una versione di test. Sarebbe un po’ deludente, non trovi?

E se poi la nuova versione non funzionasse? Sei sicuro di avere fatto precedentemente un backup?

– Momento di panico –

È quindi davvero utile poter creare una copia del nostro sito su cui lavorare in separata sede, dove possiamo installare, creare, testare e poi decidere se la nuova versione ci soddisfa e vogliamo portarla online.

Ed è proprio per questo che è pensata la funzione di Staging. Grazie a questo strumento puoi creare una copia del tuo blog o sito web dove poter lavorare in ambiente separato, fare tutte le modifiche del caso e decidere se mettere online la nuova versione, andando a sostituire quella precedente.

siground staging

Quest’ultima però non verrà cancellata. Verrà fatta una copia di backup nel caso che un domani dovessi cambiare di nuovo idea per tornare alla versione precedente.

Non è una funzione fantastica, questo Staging?

Tutorial

Il buon caro vecchio Goethe diceva:

Qualunque cosa sogni d’intraprendere, cominciala. L’audacia ha del genio, del potere, della magia.

A volte però il problema di iniziare qualcosa è che non si sa proprio da che parte iniziare.

Soprattutto in questo mondo, infatti, non solo è difficile talvolta sbrogliarsi tra le miriadi di nozioni tecniche ma molto spesso è complicato anche comprendere tutta la terminologia settoriale e uscire vivi tra i vari DNS, FTP, SSH, SSL e tutti-questi-nomi-strani sembra quasi un’impresa.

Per fortuna però che Siteground offre un’intera sezione dedicata ai tutorial che ti guideranno sia nell’apprendimento delle conoscenze di base, sia in quelle più avanzate, in modo da impostare, gestire e sfruttare al meglio tutti gli aspetti di questo hosting.

Il miglior customer care del mondo

Se già in passato hai avuto a che fare con il customer care di Siteground, capisci bene a cosa mi riferisco.

Quando ho iniziato la mia avventura nel mondo del digital marketing, non sapevo nemmeno la differenza tra dominio e hosting.

Ricordo ancora la prima volta che ho dovuto caricare un file HTML via FTP per verificare la proprietà del mio sito web. Per capire cosa dovessi fare, decisi di partire dall’analisi logica della frase. Ho aperto Google e ho cercato qualcosa del tipo “Cosa significa file HTML”.

Non ti nego quindi che la scelta dell’hosting per i miei progetti è caduta inizialmente su Siteground proprio per le centinaia di recensioni positive che avevo letto a riguardo dell’assistenza clienti.

E non mentivano.

Ogni volta che avevo un problema, che il mio sito non caricava come avrebbe dovuto, che ho dovuto installare qualcosa, l’assistenza c’era. Hanno sempre risposto con cortesia e pazienza a tutte le mie domande più basilari e a tutte le mie richieste.

E questo non dopo giorni dalla mia richiesta ma dopo secondi. Tramite chat o via telefono, infatti, in pochi istanti si connettono con te e cercano di risolvere il tuo problema. Se la soluzione è più complicata del previsto, l’assistenza apre un ticket “ai piani alti” dove i tempi di risposta sono davvero di una manciata di minuti.

E ovviamente sì, si svolge tutto in italiano.

Se quindi vuoi avere sempre la sensazione di avere un team super gentile e disponibile che lavora 24h24 insieme a te, pronto a risolvere qualsiasi tipo di problematica legata al tuo hosting, con Siteground non avrai eguali in termini di assistenza clienti.

siteground customer care

Ma quanto costa? I piani di Siteground

Attualmente Siteground conta 3 piani:

  • Startup: 3,95 €/mese
  • GrowBig: 6,45 €/mese
  • GoGeek: 11,95 €/mese.

piani siteground

La differenza tra i piani, oltre al prezzo, di per sé molto ragionevole, sta ovviamente nelle funzioni offerte.

In linea di massima, con il piano Startup puoi gestire un solo sito web e hai a disposizione circa 10 GB di spazio. È il piano ideale se hai appena avviato il tuo progetto e le tue visite mensili non superano le 10.000 al mese.

Non appena il tuo blog o il tuo sito web cresce, è il momento di passare al piano GrowBig, dove puoi gestire un numero maggiore di siti web e hai uno spazio disponibile di 20 GB. Siteground lo consiglia se le visite mensili non sono più di 25.000, ovviamente calcolate sul totale dei siti web hostati.

Infine il piano GoGeek, quello più potente. Offre tutte le funzioni base del piano Startup e le funzioni premium previste dal piano GrowBig a cui aggiunge le funzioni avanzate, come l’assistenza prioritaria e una potenza dei server maggiore.

Con GoGeek puoi hostare numerosi siti web, hai 30 GB di spazio disponibile ed è l’ideale se il tuo sito web riceve circa 100.000 visite al mese.

Tutti i piani prevedono un periodo di prova di 30 giorni durante i quali puoi decidere se Siteground è davvero l’hosting che fa per te. Se dopo averlo provato ti accorgi che non è quello che stavi cercando, puoi ottenere un rimborso pari al 100%.

Infine, una puntualizzazione importante. Una volta che hai deciso il tuo piano, questo non è per sempre: puoi fare l’upgrade o il downgrade del piano in ogni momento, in base alle tue esigenze. E anche questo è un punto a favore di Siteground rispetto a molti altri hosting.

Come acquistare Siteground

Nonostante Siteground sia un servizio molto semplice da acquistare e configurare, voglio qua darti alcuni consigli per farlo al meglio, soprattutto se sei alle prime armi o alle prese con il tuo primo progetto online.

Segui questi passi:

  1. Visita questa pagina per confrontare tutte le singole funzioni di ogni piano e scegli quello che più si addice al tuo progetto, poi clicca su ORDINA
  2. Seleziona “Registra un nuovo dominio” scegliendo il nome e l’estensione oppure scegli “Ho già un dominio” per spostare su Siteground un dominio già esistente
  3. Se il dominio è disponibile, nella pagina seguente puoi rivedere il tuo ordine e inserire i tuoi dati di pagamento.
  4. Se è tutto ok, clicca su PAGA ORA.

Complimenti! Il tuo nuovo dominio è adesso online. Spero con tutto il cuore che il tuo nuovo sito sarà un successone!

PS: Se una volta che hai acquistato il dominio ti dovessi trovare in difficoltà per installare WordPress, contatta l’assistenza. Lo faranno per te in pochi minuti!

Conclusioni

Se prima non sapevi nemmeno cosa fosse un hosting, in questo lungo articolo spero di averti chiarito le idee.

Abbiamo visto infatti cosa è un hosting e perché è così importante averne uno veloce ed estremamente performante.

Ti ho infine presentato Siteground, quello che a mio avviso è davvero il miglior hosting presente sul mercato. Le sue caratteristiche sono infatti davvero incredibili, offrendo sicurezza e velocità in un prezzo contenuto, anche se sei agli inizi e non hai molti soldi da investire.

Adesso però vorrei conoscere la tua esperienza. Hai già utilizzato o stai utilizzando Siteground per i tuoi progetti? Anche tu, come me, lo consiglieresti a chi non l’ha ancora mai provato?

Fammelo sapere nei commenti!