Seleziona una pagina

In questo articolo scoprirai Optimizepress. Uno dei migliori tools per creare landing pages su WordPress.

Creare una landing page non è una cosa particolarmente complicata.

Quello che è invece può rivelarsi particolarmente difficile è invece creare una landing page che sia veramente efficace, capace di trasformare i tuoi lettori in lead e i tuoi lead in clienti.

Sei d’accordo?

In questo articolo voglio parlarti di uno dei miei tool preferiti per la creazione di landing page super incisive, che ha saputo rivoluzionare il mio modo di fare marketing: Optimizepress.

Se non lo conosci ancora o se sei non sei sicuro che Optimizepress possa fare davvero al caso tuo, sono sicura che questa recensione di Optimizepress saprà chiarirti le idee. Oggi infatti ti guiderò alla scoperta di questo plugin e ti insegnerò come usarlo al meglio.

Se invece lo conosci già, continua comunque a leggere questa guida: parleremo infatti di tutte le nuove funzionalità che sono state inserite nell’ultima versione e ti insegnerò come implementarle nella tua strategia di marketing.

Sei pronto?

Non perdiamo altro tempo con le premesse e iniziamo subito!

Perché hai bisogno di una landing page?

Prima di passare nei dettagli di questo strumento, credo che sia necessario rispondere a una domanda importante: che cosa è esattamente una landing page e perché è così importante che tu ne abbia una (o ancora meglio, più di una!)?

Il mondo di internet è diventato una giungla di informazioni, una continua gara a chi strilla più forte per ottenere l’attenzione di un certo pubblico. 

In questa confusione, è facile intuire che se vuoi davvero avere la piena attenzione dei tuoi visitatori, ottenere la loro email o vendere loro qualcosa, è fondamentale diminuire il più possibile tutte le distrazioni esterne.

Questo è proprio lo scopo principale delle landing page: dare al tuo pubblico tutte le informazioni in modo che essi compiano una e una sola azione, che prendano una sola decisione. Prendere o andarsene.

Per farlo, dovrai avere una pagina davvero ottimizzata a questo scopo. E qua entra in gioco proprio Optimizepress, un tool creato proprio per aiutarti a raggiungere questo obiettivo.

Che cosa è Optimizepress?

Come ti ho già anticipato nell’introduzione di questa recensione di Optimizepress, questo strumento è senza dubbio il più versatile per quanto riguarda la creazione di ogni singola landing page, opt-in o sales page, per creare e gestire i tuoi webinar o per creare delle aree membri.

Quando un visitatore atterra infatti su una delle tue pagine web, hai un tempo disponibile molto limitato per riuscire a catturare la sua attenzione: solo pochi decimi di secondo. Se non conquisti il lettore immediatamente, se ne andrà per sempre.

E Optimizepress è pensato esattamente per migliorare l'esperienza del tuo visitatore sul tuo sito, catturare la sua attenzione e aumentare le tue conversioni.

Ma perché Optimizepress è uno strumento così speciale?

Per diversi motivi molto semplici.

  • È molto semplice da usare. La creazione di pagine e l’inserimento di elementi all’interno di esse è particolarmente intuitivo e non hai bisogno di conoscere codici. Potrai infatti scegliere tra alcuni template già pronti oppure iniziare con una pagina vuota. Sarà poi sufficiente scegliere ogni singolo elemento che vuoi inserire all’interno della pagina in base alle tue esigenze e personalizzarlo come preferisci.
  • Non richiede abbonamenti abbonamenti mensili o comunque ricorrenti: paghi una volta ed è tuo per sempre.
  • È ottimizzato per i dispositivi mobili che generalmente portano il maggior numero di traffico verso il tuo sito.
  • Hai la possibilità di integrarlo con i tuoi social media, con i tuoi email responder, con i servizi di pagamento e con molti altri software semplicemente collegandoli attraverso il tuo account.
  • I template sono tantissimi. Installando il plugin hai accesso diretto ad oltre 50 template già pronti e ottimizzati. Se per te non sono sufficienti, ti basta visitare il Marketplace per avere accesso a oltre 200 altri template, sia gratuiti sia a pagamento.
  • Sul sito è presente un vastissimo database di guide e tutorial.

Optimizepress si presenta sia come plugin per creare le tue pagine sia come tema WordPress, con il quale puoi creare da zero l’intero sito web.

Tutto questo significa che con un semplice plugin avrai la possibilità di creare un numero illimitato di squeeze page, sales page, funnel di lancio, offerte limitate nel tempo anche senza conoscere una sola riga di codice.

Non male, eh? 

Plugin vs. tema

Optimizepress si presenta sia come tema WordPress sia come plugin e vengono utilizzati per due scopi diversi.

Se hai appena acquistato il tuo sito e non hai ancora un tema, puoi installare il tema di Optimizepress e costruire il tuo intero sito da zero secondo i tuoi gusti e le tue esigenze.

Se invece hai già un tema pre-installato o hai intenzione di installarne uno, la versione plugin invece è più indicata. In questo modo puoi creare tutte le pagine di cui hai bisogno.

Ma vediamo adesso tutte le funzionalità di Optimizepress nel dettaglio.

Funzionalità di base

Una volta che avrai installato il plugin sulla piattaforma di WordPress, è ora di iniziare a costruire le tue nuove pagine!

Le funzionalità di Optimizepress sono davvero innumerevoli e hanno tutte un semplice obiettivo: migliorare l’esperienza del tuo utente e convertire i contatti.

Nel menu troverai il pannello di controllo di Optimizepress dove puoi scegliere di creare delle landing page già ottimizzate per ottenere il massimo delle conversioni oppure optare per la creazione di una pagina vuota. Ti basta infatti selezionare la scelta che preferisci, inserire il titolo della pagina, personalizzare l’URL e iniziare a creare.

Come già accennato, i template che puoi scegliere sono davvero tanti e puoi creare diversi tipi di pagine, dalle squeeze alle sales, dalle aree membri ai funnel di lancio. 

Anche la grafica è totalmente personalizzabile e puoi decidere di inserire menu, loghi, sidebar, elementi grafici, audio, video… tutto ciò di cui hai bisogno per creare una pagina davvero utile e magnetica.

 Opt-in page

optin page optimizepress

Le pagine di opt-in sono pensate per raccogliere l’email dei visitatori della pagina. Il primo passo verso la conversione da lead a cliente 🙂

Creare una pagina di optin è molto semplice: ti basta scegliere uno dei template giù pronti oppure una pagina vuota, inserire un titolo, un form di opt-in (che potrai collegare direttamente al tuo software di email marketing) e arricchire il tutto con video, immagini ed elementi grafici.

Thank you page

thank you pages optimizepressUna volta che il contatto ha inserito la sua email, un ringraziamento è proprio quello che ci vuole!

Per questo il nuovo contatto può essere ora rimandato a una thank you page, dove si annuncia che la risorsa è ora disponibile al download, oppure si può ad esempio ringraziare per aver essersi iscritti a un webinar.

 

Sales page

sales page optimizepress

Le sales page (o pagine di vendita) sono assolutamente indispensabili per la tua strategia di marketing. Queste pagine infatti sono delle pagine create esattamente per togliere tutti gli elementi di distrazione esterni e chiedere al tuo contatto di compiere una determinata azione: acquistare un tuo prodotto o servizio.

In Optimizepress puoi scegliere il template che più ti piace e modificarlo con i testi e gli elementi che preferisci in modo da avere una pagina di vendita perfetta che riuscirà ad aumentare le tue conversioni.

Webinar

webinar optimizepress

Se proponi degli Webinar, come ad esempio un e-corso, inserendo un form per l'iscrizione, un video, il calendario o anche un timer in countdown che indica il tempo rimanente all'inizio del Webinar.

Area membri

area membri optimizepress

Un’altra funzionalità interessante sulla quale vorrei far luce in questa recensione di Optimizepress è quella di poter creare delle aree riservate alle quali bisognerà iscriversi per potervi accedere.

Questa funzione è assolutamente indispensabile sia per i tuoi contenuti a pagamento, sia se vuoi creare un accesso premium con materiali riservati.

Launch page/launch funnel

Se vuoi lanciare un nuovo prodotto o un nuovo servizio, il modo migliore per farlo è attraverso un launch funnel.

Ma che cosa è un launch funnel?

Un funnel di lancio è un percorso guidato che prevede sia la fase di prelancio, durante la quale si instaura la curiosità dei tuoi iscritti, sia la fase di lancio finale vero e proprio.

Nella fase di prelancio, ad esempio, puoi creare una sequenza di video che vengono rilasciati in più giorni e che aprono le porte alla sequenza di lancio. Questa è senza dubbio un’ottima soluzione per lanciare un nuovo prodotto poiché apporta valore e innesta la curiosità del tuo pubblico.

Questo metodo, oltre che ad attrarre, tiene infatti sulle spine in attesa dell’effettivo lancio e si dimostra solitamente molto efficace.

Con Optimizepress è molto semplice costruire questa sequenza. Il tool infatti ti permette di impostare una sequenza di lancio impostando fino a 8 video.

Nella seguente immagine puoi vedere un esempio di launch funnel che ho creato per un mio progetto. Come puoi notare, a questo punto del funnel, solo il primo dei 4 video è sbloccato mentre gli altri verranno rilasciati nei giorni successivi.

launch funnel optimizepress

Pagine vuote

Se la pagina che vuoi creare non è tra i template già pronti, come ad esempio una pagina “Chi sono”, oppure se vuoi creare qualcosa di completamente diverso e originale, puoi creare ex novo la tua pagina.

Per farlo, ti basta aprire una pagina bianca e inserire tutti gli elementi che preferisci. La scelta è molto ampia, ad esempio puoi inserire:

  • titoli, sottotitoli, testi e descrizioni
  • form di opt-in per ottenere l’email del visitatore
  • pulsanti per le Call To Action (che possono anche apparire dopo un tot di secondi che tu deciderai)
  • video, immagini, testimonianze, box per la garanzia
  • elementi grafici, countdown timer, menu e sidebar
  • commenti WordPress e commenti Facebook
  • countdown timer
  • pulsanti di condivisione social

L'intera pagina è ovviamente del tutto personalizzabile e potrai sia scegliere in che modo inserire gli elementi al suo interno, sia come rendere il tutto perfetto per la tua strategia.

Perché non è importante solo ottimizzare la pagina ma… anche il tempo!

Nuove funzioni dell'ultima versione

Con l’uscita della versione 2.5 di Optimizepress si erano aggiunte alcune novità che avevano migliorato estremamente l’utilizzo di questo tool, come ad esempio la velocità di caricamento del Live Editor, l’introduzione dell’author bio box, l’editor WYSIWIG e l’introduzione di OptimizeMember.

A queste novità se ne sono aggiunte altre 8 con la recente uscita della versione 2.5.2.

1. Overlay Optimizer Delay Fade-In Elements

Questa nuova funzione ti permette di inserire determinati elementi, come ad esempio una call to action, dopo un dato lasso di tempo prestabilito. Ad esempio, puoi far apparire un pulsante dopo che sono stati visti 10 secondi di video

Per attivarlo ti basta inserire un pulsante, cliccare sul simbolo a forma di ingranaggio e inserire il numero di secondi all'interno del box “Delayed fade-in”. Tutto qua!

Delay Fade-In

2. Riordino dei commenti di Facebook

Con questa nuova funzione puoi scegliere l’ordine con il quale far apparire i commenti di Facebook: adesso si può scegliere se mostrarli per rilevanza, ordinarli dal più recente o dal più datato.

Per attivarlo ti basta inserire l'elemento Facebook comments e nel box delle impostazioni puoi scegliere l'ordine con cui dovranno apparire.

3. Scorciatoie da tastiera per salvare le pagine LiveEditor

Le scorciatoie da tastiera – si sa – riescono a far risparmiare un bel po’ di tempo. Adesso è stata infatti introdotta la funzione di salvataggio del LiveEditor mentre stai lavorando.

Ecco quali sono state introdotte per il salvataggio:

  • Mac: CMD + S
  • PC: CTRL + S

4. LiveEditor in modalità schermo intero

Questa funzione viene attivata l'usabilità all'interno della LiveEditor tenendo premuto il tasto SHIFT e quindi facendo clic sul logo LiveEditor in alto a sinistra.

La pagina verrà così caricata come finestra del browser e non come una finestra pop-up.

live editor

5. Creazione user OptimizeMember mediante form di opt-in

Per usare questa funzione dovrai aver installato precedentemente Optimizemember.

Con questa nuova integrazione avrai la possibilità di aggiugere gli user nella tua piattaforma membership usando un opti-n form di Optimizepress. Se usi Optimizemember, infatti, puoi adesso integrare un semplice optin form per inserire i contatti nella Optimize membership area, tua area membri del tuo sito e non solo alla mailing list.

Per farlo è molto semplice:

  • Apri il LiveEditor e inserisci un optin box.
  • Nelle impostazioni clicca su impostazioni avanzate (advanced options) dove troverai la voce “Optimizemember Integration”.
  • Seleziona ora “Intagrate with Optimizemember” dal menù a tendina oppure “Don’t integrate” se invece vuoi escludere questa funzione.

Integrandola potrai poi scegliere il livello di membership.

optimizemembrer integration

Una volta che entrerai nell’area “Utenti” di WordPress, infatti, potrai trovare tutti i nuovi iscritti, con le relative informazioni e il livello di membership che gli è stato assegnato.

Puoi in questo modo offrire contenuti gratuiti all’interno del tuo sito accrescendo la tua lista email e il tuo pubblico.

Questa funzione è ideale ad esempio per:

  • Offrire contenuti gratuiti per i quali si richiede un accesso
  • aggiornamenti di contenuti
  • download protetti gratuiti

Inoltre non dovrai procedere nemmeno a nessuna integrazione con Zapier, che non è certo una cosa da poco!

6. Integrazione Constant Contact

Constant Contact è un altro ottimo email list provider.

Per integrarlo a Optimizepress vai nella Dashboard > Email Marketing Service > Clicca Constant Contact. Per integrare Constant Contact ti basta inserire qua solo l’API Key e l’API Token. 

7. Integrazione arpReach

Un’altra nuova funzionalità è l’integrazione di Optimizepress con arpReach, un altro email list provider.

Per connettere arpReach vai in Dashboard > Email Marketing Service > Clicca arpReach e inserisci l’API Key.

Dal momento che è una soluzione self-hosted, dovrai essere prima sicuro di aver installato arpReach sul tuo server.

8. Supporto WPML completo

Questa nuova versione di Optimizepress è inoltre compatibile con il supporto multilingue WPML WordPress. Detto in soldoni, adesso puoi utilizzare Optimizepress in più lingue.

Come installare Optimizepress

Veniamo adesso a un punto molto importante: come si installa Optimizepress?

Optimizepress può essere installato direttamente attraverso la sezione plugin di WordPress oppure via FTP.

Vediamo entrambe le soluzioni.

Installazione di Optimizepress da WordPress

Prima di installare il plugin WordPress assicurati della dimensione massima di caricamento file (maximum upload file size) autorizzata dalla tua compagnia di hosting.

Per farlo, entra nel tuo pannello di controllo di WordPress, clicca su Media > Aggiungi nuovo e controlla il limite sotto la casella di inserimento del file.

guida optimizepress

Se è meno di 30 MB dovrai contattare il tuo servizio di hosting per richiedere un aumento della dimensione di caricamento.

Entra adesso nella tua area privata di Optimizepress.

Una volta entrato nella tua area membri, sarà sufficiente scaricare il plugin e salvarlo sul tuo pc.

Fatto questo, entra nel tuo pannello di controllo di WordPress, clicca su Plugin > Aggiungi nuovo > Carica plugin.

Una volta caricato il file in formato .zip, sarà sufficiente attivarlo e apparirà la voce Optimizepress all’interno del tuo menù.

Installazione di Optimizepress via FTP

Per dirla in maniera molto semplice, l’FTP (File Transfer Protocol) altro non è che un metodo per trasferire dei file sul tuo sito.

Per caricare il tuo plugin su WordPress utilizzando questo metodo, entra nella tua area membri di Optimizepress, scarica il plugin e salvalo sul tuo pc.

Accedi adesso a un Client FTP, come ad esempio FileZilla, con i tuoi dati di accesso FTP. Solitamente si trovano nel pannello di controllo del tuo hosting.

I dati di cui avrai bisogno per l’accesso sono:

  • host
  • il tuo nome utente
  • password
  • porta (solitamente è 21)

Una volta che sarai entrato nel tuo programma FTP, nella maggior parte dei programmi ftp si trovano due facciate: da un lato, solitamente a sinistra, si trovano i file presenti nel tuo computer; sull’altro lato invece trovi il tuo hosting account.

Apri adesso la cartella public_html nella finestra di hosting. Se vorrai fare l’installazione sul tuo dominio provato, scrolla fino a trovare la cartella wp-admin.

Apri adesso la cartella plugin e trascina la cartella decompressa op-plugin dalla finestra di sinistra alla cartella plugin nella finestra di destra.

Se vuoi invece installare optimizepress su un dominio che hai aggiunto al tuo account hosting in qualità di addon domain ma che non è il tuo dominio principale, dovrai fare un passaggio diverso.

  1. Entra nel tuo account FTP
  2. Apri la cartella public_html
  3. Se hai altri domini, in public_html troverai le cartelle corrispondenti
  4. Apri la cartella del dominio dove vuoi installare Optimizepress
  5. Adesso, come prima, apri la cartella wp-admin, quindi la cartella plugin, dove trascinerai la cartella unzippata di Optimizepress.

Dopo questi passaggi, sarà sufficiente entrare nel tuo pannello di controllo di WordPress e attivare Optimizepress nella sezione Plugin.

Integrazioni software

Integrazione social media

Un’altra ottima caratteristica di Optimizepress è quella di poter integrare facilmente i social media come Facebook e Twitter.

Semplicemente aggiungendo una spunta, puoi autorizzare i tuoi membri o i visitatori del tuo sito a condividere le tue pagine con i loro amici o follower di Twitter, aggiungendo delle icone di condivisione.

Puoi anche aggiungere i commenti Facebook in modo che se qualcuno lascia un commento questo viene automaticamente condiviso anche sul suo profilo personale, visto da altri utenti e questo aumenta il traffico del tuo blog.

Integrazione email

È anche possibile integrare i tuoi autoresponder e servizi di mailing list con le pagine create con Optimizepres.

Si possono integrare tutti i maggiori provider, come ad esempio:

Integrazioni Pagamenti & Gateway

Anche l’integrazione con i vari sistemi di pagamento è altamente semplice e intuitiva. A optimizepress, oltre a optimizemember, potrai collegare tutti i maggiori software di pagamento e di gateway come ad esempio:

  • Paypal
  • Clickbank
  • JVZoo
  • Zapier
  • e molti altri.

Servizi Webinar

Per quanto riguarda gli Webinar, la possibilità di Optimizepress è quella di integrare GotoWebinar. Per farlo, dovrai avere un account GotoWebinar attivo.

Plugin membership

Se preferisci non usare OptimizeMember e optare per un altro software di affiliazione come ad esempio Nanacast o Amember, puoi integrarli senza problemi a Optimizepress.

Questo ti aiuterà a gestire tutto il processo di vendita, il download delle risorse a pagamento, proteggere i file nascosti e automatizzare la consegna del prodotto o servizio al tuo cliente.

Altre integrazioni

Oltre ai software già elencati, esiste la possibilità di integrare altri strumenti come ad esempio:

  • AffiliateWP
  • Shopify
  • Gumroad.

Esempi di pagine create con Optimizepress

Qua di seguito troverai alcuni esempi di pagine create con WordPress in modo da avere una panoramica essenziale delle possibilità che hai con questo plugin.

Esempio di opt-in page

Questa pagina è stata creata con lo scopo di raccogliere le email degli interessati. Cliccando sul pulsante rosso, infatti, si aprirà un pop up contenente un opt-in-box.

landing page esempio

Un altro esempio è dato invece da questa pagina, in cui l'opti-in box è inserito direttamente all'interno della pagina. La foto sulla sinistra è ancora quella di default poiché questa pagina in realtà non esiste.

L'ho creata ad hoc in pochi minuti solo per dimostrarti le potenzialità di Optimizepress e la rapidità con la quale è possibile creare layout simili.

opt in page

Esempio di landing page

È il momento di illustrare un prodotto e servizio: ecco una pagina che ha proprio questo scopo. In particolare, in questa pagina la scelta è stata quella di inserire un video in evidenza.

landing

Esempio di area membri

Come abbiamo visto nei paragrafi precedenti, Optimizepress dà la possibilità di creare pagine riservate, come ad esempio le pagine di un corso riservato ai clienti. Ecco un esempio di area membri.

area riservata

Esempio di thank-you page

Anche le pagine per ringraziare il tuo contatto per essersi iscritto alla newsletter o per aver acquistato un prodotto è molto importante. Ecco un esempio!

thank you page

Conclusioni

Se cerchi un plugin che concentri in sé la facilità di uso, la qualità e la ricchezza dei template oltre che alle tantissime funzioni presenti, probabilmente Optimizepress è esattamente quello che fa per te.

Con gli ultimi aggiornamenti poi questo tool rende l’esperienza dell’utente assolutamente più piacevole e intuitiva e le conversioni aumentano esponenzialmente.

Anche il prezzo (97€) è sicuramente un grande risparmio per 2 motivi:

  1. A differenza di altri tool simili, il plugin di Optimizepress lo acquisti una volta e rimane tuo per sempre. Niente abbonamenti
  2. Se pensi al tempo che spenderesti per creare queste pagine senza plugin, imparare come farle o addirittura dover pagare qualcuno che lo faccia al posto tuo, capirai bene il risparmio che ne trarrai.

Soprattutto se ancora non hai qualcosa che ottimizzi le conversioni dei tuoi visitatori allora non dovresti avere altri dubbi.

La velocità con la quale si può costruire un contenuto a dir poco attraente, moderno e ottimizzato dovrebbe aumentare le tue conversioni nel giro di poco tempo.

Se stai riflettendo se questo tool sia davvero il tool che fa per te e per i tuoi bisogni, spero che questa mia recensione di Optimizepress ti abbia chiarito le idee.

Prima di lasciarci però vorrei conoscere la tua esperienza: conoscevi già Optimizepress? Quali risultati ti ha fatto ottenere?

Eleonora Baldelli

Viaggiatrice, idealista, esperta di linguistica. L’amore per le parole mi ha portato a scrivere per il web e Marketers mi ha insegnato come farne una professione. Nel tempo libero mi dedico alla lettura e alla scoperta di nuovi mondi.

Share This