HomeNewsNovità per Google Ads: cambia l’algoritmo del Mobile Speed Score

Novità per Google Ads: cambia l’algoritmo del Mobile Speed Score

Novità in campo Google Ads: l'algoritmo per calcolare il Mobile Speed Score cambia. Vediamo di cosa si tratta.

Novità per Google Ads: cambia l’algoritmo del Mobile Speed Score

Quick links

Ancora novità per la piattaforma di advertising di Google.

Solo alcuni giorni fa avevamo parlato della decisione di introdurre la quota clic nelle campagne Ricerca, metrica particolarmente utile per valutare le potenzialità dei nostri annunci pubblicitari.

Adesso, le cose cambiano per un altro indicatore: il Mobile Speed Score.

Il Mobile Speed Score, o – se vogliamo – “Punteggio velocità su dispositivi mobili“, è una metrica introdotta su Google Ads a luglio 2018.

Il team di Google ha recentemente comunicato che provvederà a modificare l’algoritmo del Mobile Speed Score.

Cos’è il Mobile Speed Score?

Si tratta di un punteggio che varia da 1 a 10 e dà un’indicazione relativa alla velocità di caricamento delle pagine d’atterraggio di un sito mobile.

Oltre alla velocità, Google tiene in considerazione altri fattori come il tasso di conversione della pagina, andando ad influire sul Punteggio Qualità di una campagna.

Cosa cambia?

Grazie a questo aggiornamento, sarà richiesto un numero minore di clic verso la propria pagina d’atterraggio per caricare il Mobile Speed Score relativo ad una campagna su Google Ads.

Il numero in questione non viene precisato, ma rappresenta una novità importante, in quanto l’inserzionista potrà accedere più velocemente a questa metrica ormai fondamentale.

In conclusione

Si tratta del primo grosso aggiornamento che il Mobile Speed Score subisce dalla sua introduzione su Google Ads.

Google ce lo sta dicendo da tempo: ottimizzare la velocità di caricamento del proprio sito web – a maggior ragione se mobile – dev’essere una priorità.

A tal proposito, vuoi controllare la velocità di caricamento delle tue pagine, ti consiglio due ottimi tool gratuiti offerti da Google: Speed Scorecard Impact Calculator, entrambi disponibili a questo link.