HomeWeb marketingEmail MarketingCome integrare ManyChat con ActiveCampaign attraverso Zapier

Come integrare ManyChat con ActiveCampaign attraverso Zapier

Scopri come integrare ManyChat e ActiveCampaign attraverso Zapier e valorizza le loro funzioni rendendo straordinario il tuo funnel.

Come integrare ManyChat con ActiveCampaign attraverso Zapier

L’integrazione tra tool che svolgono funzioni distinte è un’operazione molto efficace nel lavoro del funnel hacking e può rendere davvero unica la tua strategia di web marketing.

Prova a immaginare quante operazioni potresti automatizzare integrando il tuo tool di email marketing con quello di gestione delle chatbot. Le alternative sono davvero tantissime!

Vediamo come farlo utilizzando ManyChat, ActiveCampaign e Zapier.

Integrare ManyChat e ActiveCampaign attreverso Zapier

Strutturando questa doppia integrazione, potrai utilizzare ManyChat per trasformare il tuo bot in un lead capture. Potrai, quindi, raccogliere le email direttamente attraverso ManyChat, collegare quest’ultimo ad ActiveCampaign e integrare le azioni svolte dai due tool.

Per far comunicare ManyChat con ActiveCampaign e, poi, ActiveCampaign con ManyChat, hai bisogno di:

  • ManyChat (versione pro) – tool che permette di gestire le chatbot per inviare automazioni su Messenger
  • Zapier – tool di automazione che consente di collegare eventi che avvengono in altre applicazioni
  • ActiveCampaign – tool di email marketing

Integrando le funzioni di ManyChat e ActiveCampaign possiamo comunicare in modo automatico con i nostri utenti attraverso Messenger, inviando loro messaggi coerenti con le azioni che hanno svolto al di fuori della chatbot.

Ad esempio, possiamo inviare su Messenger un link che, una volta che l’utente avrà cliccato, attiverà l’invio di una sequenza di email, dando inizio a una serie di azioni automatiche al di fuori di Messenger.

Oltre che per gestire operazioni di email marketing, ricorda che ActiveCampaign può essere utilizzato anche come database nel quale organizzare le informazioni sugli utenti in base alle attività che questi hanno svolto.

Inoltre il tool ci permette di attivare un tracking pixel sul nostro sito e di pianificare una serie di azioni automatiche relative ai movimenti che l’utente (registrato con la sua mail su ActiveCampaign) compie sul sito stesso.

Sincronizzando ManyChat e ActiveCampaign, queste azioni automatiche potranno interagire con l’utente direttamente attraverso Messenger.

Le potenzialità di questa funzione, come potrai immaginare, sono vastissime, quindi cominciamo subito e vediamo insieme come implementare i due tool integrandone le automazioni.

Di seguito trovi la trascrizione del video realizzato da Luca Mastella.

Crea Custom Field su ManyChat

Apri ManyChat, Zapier e ActiveCampaign su schede diverse della tua finestra del browser.

ManyChat

ManyChat

Bot, Facebook, Funnel

ManyChat è forse il più famoso chatbot da utilizzare su Facebook. Si tratta di è un programma capace di gestire autonomamente le conversazioni in chat con gli utenti. Può rispondere alle loro domande, offrire soluzioni ai problemi e fare proposte, proprio come se fosse una persona in carne e ossa.

Partiamo da ManyChat.

  • Accedi a Settings dal menù a sinistra per creare il tuo campo personalizzato con l’email dell’utente.
  • clicca su Settings > seleziona Custom Fields > clicca sul bottone blu Create New Custom Field.

crea nuovo custom field

Ora compila la finestra Create New Custom Field come segue:

  • nel campo Name scrivi Email > nel campo Type seleziona Text > clicca sul bottone Create

campo email

Crea la sequenza su ManyChat

Ora hai bisogno di creare una sequenza che ti permetta di ottenere le email dei tuoi utenti.

  • Accedi a Growth Tools dal menù a sinistra
  • clicca su Growth Tools > clicca sul bottone blu New Growth Tool

La finestra che comparirà ti mostrerà tutti i tool che ti permettono di creare automazioni per raggiungere i tuoi utenti.

Ad esempio potresti scegliere di inserire nella chat un bottone oppure un link e una volta che l’utente vi avrà cliccato sopra, attiverà una specifica automazione. Lo stesso può accadere selezionando Facebook Comments e, in questo caso, l’automazione avrà inizio non appena l’utente commenterà un nostro specifico post su Facebook.

Ipotizziamo di aver bisogno di attivare la procedura attraverso il clic su un link.

  • Seleziona Messenger Ref URL

messenger ref url

A questo punto è necessario settare il messaggio.

  • Sotto la voce Opt-In Message clicca su Edit.

Nella finestra Opt-In Message puoi, ora, personalizzare il tuo messaggio.

Vediamo come.

  • Inserisci il nuovo messaggio nel campo testo cliccando al suo interno.
  • Scrivi Ciao > clicca sulle due parentesi graffe sotto il campo di testo {} > seleziona First Name
  • completa il messaggio scrivendo la call to action, ad esempio inserisci la tua email se vuoi ricevere un report gratuito sui funnel > clicca sull’icona + User Input*

*Attenzione: questa opzione è disponibile esclusivamente per la versione Pro di ManyChat

Una volta che avrai cliccato su + User Input, comparirà un nuovo campo da compilare dove inserire la tua domanda.

In questo caso, ad esempio, scriviamo Inserisci la tua email ora…

Nel campo sottostante, l’utente dovrà, quindi, inserire il suo indirizzo email, ma fai attenzione ad aver settato correttamente le voci indicate nella finestra Edit User Input.

  • Per il campo Reply Type seleziona Free Text.
  • Per il campo Save Answer to a Custom Field seleziona il campo che avevi creato in precedenza e che avevi chiamato Email.

In questo modo, quando l’utente digiterà la sua email nel messaggio, automaticamente questa verrà inserita nel Custom Field che avevi creato appositamente

Ora puoi completare la compilazione della finestra Edit User Input:

  • clicca sul bottone + Action > seleziona il Add Tag > nel campo Enter tag, che si apre sotto, seleziona EVENT: submitted email bot

Il messaggio di Messenger che abbiamo creato non procederà fintanto che l’utente non avrà inserito la sua email.

Quindi inserisci il testo che vuoi che compaia una volta che l’utente avrà risposto alla tua richiesta:

  • in Opt-In Message seleziona l’icona + Text > scrivi il testo, ad esempio Grazie il tuo report sta arrivando nella tua email

Bene, hai completato l’impostazione del messaggio!

  • Clicca in alto a sinistra sul bottone blu Publish.

Ora torna indietro cliccando sulla finestra Growth Tool e, accanto alla voce Opt-In Actions, seleziona Setup.

Qui, nel campo Your Messenger Ref URL, troverai il link da inserire all’interno del bottone che avvierà la chat con l’utente. Ad esempio, nel nostro caso, l’utente cliccherà sul bottone Ricevi il report che, attraverso il link inserito, darà inizio alla conversazione su Messenger.

Nel campo Custom Ref Parameter hai la possibilità di personalizzare il link.

Ad esempio, scrivendo email-report e poi cliccando su Save in alto a destra.

Crea la lista su ActiveCampaign

Ora puoi passare alla scheda aperta in precedenza di ActiveCampaign.

  • Selezionare Lists > clicca sul bottone verde Add New List.
  • Compila tutti i campi del pop-up Create New List:
  • In Name your list: inserisci ManyChat > in What website URL is this list for? inserisci l’indirizzo in cui gli utenti hanno inserito la loro email (noi, ad esempio, inseriamo https://getfunnelsecrets .com)
  • In Remind your contacts why they are on this list and why you are emailing them esplicita all’utente il motivo per cui la sua email è stata inserita nella lista.

Crea Custom Field su ActiveCampaign

A questo punto è necessario creare un nuovo campo all’interno dei form di ActiveCampaign.

Rimani all’interno di ActiveCampaign, ma seleziona Forms (proprio accanto a Lists).

  • Seleziona Forms > clicca sul bottone blu a sinistra Manage Fields > clicca sul bottone verde in alto a destra New Custom Field

Si aprirà una finestra pop-up dove ti è richiesto di selezionare la tipologia di campo che vuoi aggiungere e, tra le opzioni, scegli il campo di testo.

  • Selezione Text Field > clicca su Next
  • Nel nuovo pop-up che sostituisce il precedente, inserisci il nome del campo, ad esempio ManyChat Userid > clicca su Add

Perfetto, hai creato il nuovo campo in ActiveCampaign!

Passiamo al prossimo step.

Collega i tool con Zapier

A questo punto abbiamo bisogno di collegare ManyChat ed ActiveCampaign e, per farlo, chiediamo aiuto a Zapier.

Accedi alla scheda di Zapier che avevi aperto in precedenza e crea un’automazione.

  • Nella pagina Choose a Trigger App scrivi ManyChat > seleziona ManyChat

Successivamente ti verrà richiesto di scegliere una delle azioni messe a disposizione da ManyChat:

  • seleziona New Tagged User > clicca Continue

Il tag cui Zapier farà riferimento è quello che abbiamo precedentemente inserito in ManyChat ovvero EVENT: submitted email bot.

A questo punto, è necessario comunicare Zapier a quale account di ManyChat dovrà connettersi:

  • Seleziona nel menù relativo al trigger a sinistra l’account di ManyChat
  • Nella pagina Select ManyChat Account inserisci il nome del tuo account > clicca su Continua

Nella schermata successiva Set up ManyChat Tagged User

  • inserisci il tag che darà inizio all’automazione > clicca Continue (noi inseriremo EVENT: submitted email bot)
  • clicca Continue anche nella schermata successiva, Test ManyChat.

Perfetto. Ora hai inserito tutte le informazioni relative a ManyChat necessarie.

Ora bisogna impostare la seconda app da collegare, ovvero ActiveCampaign.

  • Nella schermata Choose an Action App > clicca su ActiveCampaign.

Procedi con il campo successivo.

Nella schermata Select ActiveCampaign Action devi selezionare l’operazione da attivare quando ActiveCamapign riceve il contatto da ManyChat. Visto che tu vuoi creare o aggiornare un contatto

  • seleziona Create/Update Contact > passa al campo successivo

Nella schermata Select ActiveCampaign Account devi inserire l’account di ActiveCampaign da collegare.

Nella schermata successiva, Set up ActiveCampaign Contact, Zapier ti mostra tutti i campi che ha trovato nell’account di ActiveCampaign che hai indicato. Ora devi scegliere quali parametri vuoi che vengano passati.

A questo punto hai due opzioni:

Opzione 1:

  • nel parametro List > seleziona ManyChat (che è la lista che hai creato in precedenza)
  • nel parametro Email Address > seleziona User Custom Fields Email
  • nel parametro ManyChat UserID (l’ultima in basso) > seleziona User ID

In questo modo hai connesso l’account di ManyChat con quello di ActiveCompaign per farli comunicare tra loro.

Opzione 2:

ricorda che, quando raccogli i contatti su ManyChat, hai a disposizione molte altre informazioni sugli utenti: nome, cognome, sesso, lingua (in base al browser utilizzato) fuso orario e altre informazioni preziose.

Per questo, oltre ai parametri compilati nell’opzione 1, aggiungi i seguenti campi addizionali:

  • nel parametro First Name > seleziona User First Name
  • nel parametro Last Name > seleziona User Last Name
  • nel parametro Full Name > seleziona User Name
  • nel parametro Tags > seleziona Tag Name (che in questo caso contiene l’evento che avevi precedentemente inserito in ManyChat ovvero EVENT: submitted email bot) e User Gender  

Quando inserisci i Tag, fai molta attenzione a separarli con la virgola.

Terminata la compilazione di questa sezione, procedi con

  • Test ActiveCampaign > clicca su Continue

Bene, ora ManyChat e ActiveCampaign sono collegati.

Adesso sei pronto per creare la tua sequenza su ManyChat per poter passare al tool le informazioni che raccoglierai attraverso un’azione che l’utente compierà su ActiveCampaign.

Vediamo insieme come fare.

Crea la sequenza su ManyChat

Accedi nuovamente a ManyChat e seleziona Automation nel menù a sinistra:

  • clicca su Automation > clicca su Sequences > clicca sul bottone blu in alto a destra New Sequence

Nell’apposito campo all’interno della finestra che si aprirà Create a New Sequence

  • scrivi il nome della sequenza che stai per creare, ad esempio Test ManyChat > clicca su Create

A questo punto cancella tutte le operazioni aggiuntive che ManyChat ti propone, ma mantieni la prima azione Send Introduction content + Unsubscribe introductions e cliccavi sopra.

Nella schermata relativa a questa operazione, clicca in alto a destra sul bottone bianco Edit Message. In questa fase, andrai a inserire la sequenza che riceverà l’utente dopo che avrà seguito l’azione che gli hai chiesto di svolgere su ActiveCampaign. Ma sospendiamo un attimo questa fase per procedere su ActiveCampaign.

Crea la sequenza su ActiveCampaign

Andiamo, quindi, a vedere come inserire la sequenza su ActiveCampaign:

  • accedi ad ActiveCampaign > seleziona la pagina Automations > clicca sul bottone verde in alto a destra New Automation

A questo punto si apre un pop-up nel quale ti viene richiesto di selezionare l’azione che verrà attivata grazie alla nuova automazione (How will a contact enter your automation?).

Ad esempio, selezionando Web page is visited, attiviamo l’automazione ogni volta che un utente, non ancora cliente, visiterà una specifica pagina del tuo sito.

Ecco come fare.

  • Clicca su Web page is visited
  • nel pop-up Action options > inserisci le informazioni richieste
  • in Web page URL > inserisci l’URL della pagina del tuo sito che, una volta visitata, darà inizio all’automazione
  • dal menù a tendina della voce Runs puoi scegliere se la visita delle pagina deve essere avvenuta una volta sola (Once) o più volte (Multiple Times).

Puoi, inoltre, selezionare alcune informazioni aggiuntive riguardanti gli utenti spuntando Segments the contacts entering this automation e compilando i campi successivi.

Ad esempio, se vuoi che la sequenza venga attivata solo per gli utenti non hanno mai acquistato in precedenza, procedi così:

  • nel primo campo > seleziona Tag
  • nel secondo > seleziona Doesn’t exist
  • nel terzo campo seleziona Client
  • clicca sul bottone verde Add Start.

In tal modo stai chiedendo ad ActiveCampaign di attivare la sequenza solo se nessun tag cliente è abbinato all’utente che ha cliccato sull’URL da te indicato.

Ora sei tornato alla schermata relativa alle azioni che attivano l’automazione e, a questo punto, hai bisogno di collegare Zapier che, a sua volta, sarà collegato a ManyChat.

  • clicca su + > nella pagina Add new action seleziona la seconda voce del menù a sinistra Conditions and Workflow > clicca su Webhook.

Nel pop up che si apre, ti viene richiesto di inserire il link che invia le informazioni a Zapier.

Sospendiamo nuovamente questa procedura e trasferiamoci su Zapier senza chiudere la schermata di ActiveCampaign.

Passa i dati a Zapier

Accedi a Zapier.

  • Nella pagina Choose a Trigger App scrivi ActiveCampaign > seleziona ActiveCampaign

Successivamente ti verrà richiesto di scegliere una delle azioni messe a disposizione da ActiveCampaign:

  • seleziona New Automation Webhook > clicca Continue

A questo punto, è necessario comunicare a Zapier con quale account di ActiveCampaign dovrà connettersi:

  • seleziona nel menù relativo al trigger a sinistra l’account di ActiveCampaign
  • nella pagina Select ActiveCampaign Account inserisci il nome del tuo account > clicca su Continua

Nella schermata successiva Connect ActiveCampaign, trovi il link che Zapier ti fornisce automaticamente per connettersi ad ActiveCampaign.

  • Copia il link > torna su ActiveCampaign.

Se, come indicato, non hai chiuso la schermata di ActiveCampaign sulla quale stavi lavorando, troverai il pop-up nel quale ti si chiede di inserire il link che collega Zapier e ActiveCampaign per attivare l’automazione.

  • inserisci il link che hai appena copiato da Zapier > clicca su Save.

Ora sei tornato nuovamente alla schermata relativa alle azioni che attivano l’automazione.

  • clicca su + > nella pagina Add new action seleziona la seconda voce del menù a sinistra Conditions and Workflow > clicca su End this automation.

Bene, d’ora in poi, ogni qualvolta un utente che non è un tuo cliente accederà alla pagina del sito da te indicata, automaticamente visiterà il webhook che hai copiato da Zapier.

Se vuoi assicurarti che il webhook funzioni correttamente, copialo e aprilo su una tua pagina del browser. Verificherai, poi, su Zapier se il tuo webhook ha ricevuto traffico.

Torna su Zapier.

Se non hai chiuso la pagina, ritroverai la schermata Connect ActiveCampaign da cui avevi copiato il webhook. Bene, clicca sul bottone blu in basso Continue.

Si aprirà la schermata Test ActiveCampaign e, se hai inserito tutte le informazioni come indicato, comparirà la scritta evidenziata in verde Test Successfull per informarti che è la verifica del corretto funzionamento del webhook è andata a buon fine.

Clicca su Continue.

A questo punto dobbiamo fornire le informazioni a ManyChat e, quindi, creare la campagna.

Torna su ManyChat. Eravamo rimasti nella pagina Edit.

Qui, ora, puoi compilare il messaggio per l’utente

  • clicca nel campo di testo > scrivi Ciao
  • clicca sulle due parentesi graffe sotto il campo di testo {} > seleziona First Name
  • completa il messaggio, ad esempio ho visto che sei interessato a Funnel Secrets. > clicca nel blocco di testo successivo
  • procedi scrivendo Per te uno sconto speciale del 30%
  • clicca su Add Button > scrivi Link Sconto > clicca sull’icona del link sul bottone
  • si apre la finestra Edit Button > qui scrivi l’URL della pagina con lo sconto riservato > clicca su Close > clicca sul bottone blu in alto a destra Publish

Bene, hai terminato l’impostazione della sequenza su ManyChat.

Torna alla pagina relativa alla sequenza che abbiamo chiamato Test ManyChat e attiva l’interruttore Send Introduction content + Unsubscribe instructions.

A questo punto, è necessario comunicare a Zapier con quale account di ActiveCampaign dovrà connettersi.

Quindi torna ancora una volta su Zapier e concludi la tua automazione come segue.

  • nella pagina Choose an Action App > scrivi ManyChat > seleziona ManyChat
  • scegli una delle azioni messe a disposizione da ManyChat nella schermata Select ManyChat Action > seleziona Subscribe User to Sequence > clicca Continue
  • seleziona nel menù relativo al trigger a sinistra l’account di ActiveCampaign
  • nella pagina Select ActiveCampaign Account inserisci il nome del tuo account e clicca su Continua.

Procedi fino alla schermata Set up ManyChat Subscribe User to Sequence e presta molta attenzione alla compilazione dei campi di questa pagina.

  • clicca nel primo campo User > seleziona dal menù a tendina Use a Custom Value (advanced)
  • clicca nel secondo campo Custom Value for User > scrivi User
  • vedrai che resteranno poche voci > di queste seleziona Contact [fields][ManyChat UserID]
  • clicca nel campo Sequence > seleziona la sequenza da attivare, in questo caso Test ManyChat > clicca sul bottone blu in basso Continue

A questo punto Zapier segnalerà un errore, ma tu clicca ugualmente sul bottone in basso Create & Continue.

Comparirà una nuova pagina di errore

  • clicca su skip this step, al punto 3 (If you really know what you are doing, you can skip this step) > clicca su Continue

Perfetto. Ora hai completato tutte le informazioni e inserito tutti i parametri necessari per attivare l’automazione.

Testare l’automazione

Se vuoi verificare che la tua automazione funzioni, puoi utilizzare il tuo account, ma ricordati di accedere nella pagina di ActiveCampaign contenente le tue informazioni e aggiungere l’automazione Test ManyChat.

Bene, ora hai in mano tutti gli strumenti per integrare ManyChat con ActiveCampaign e viceversa. In questo modo potrai automatizzare innumerevoli azioni e personalizzarle in base alle tue esigenze.

Ti basterà accedere ai tre tool e dare inizio al gioco!