HomeWeb marketingSocial Media MarketingInstagram desktop: i 4 tool per posting da pc

Instagram desktop: i 4 tool per posting da pc

I migliori 4 tool per il posting automatico su Instagram e molto, molto, ma molto di più.

Instagram desktop: i 4 tool per posting da pc

Quick links

Questo più che un post, lo definirei una vera e propria mega raccolta.

Condividerò con te quelli che sono i migliori 4 tool per poter replicare le stesse funzioni di Instagram direttamente sul tuo desktop affinché tu possa finalmente utilizzare un vero e proprio Instagram per PC!

Non perdiamoci in chiacchiere e passiamo subito al sodo però, ok?

Instagram da PC: perché è conveniente?

Uno dei principali vantaggi che avrai dal postare direttamente da desktop risiede nella velocità con la quale potrai creare i tuoi contenuti.

Soprattutto quando si parla di gestione dei canali social all’interno di una strategia di digital marketing diventa necessario essere rapidi ed avere sempre tutto sotto controllo.

Poter programmare tutto il calendario editoriale di ogni singolo canale social direttamente dal pc è certamente un vantaggio rilevante soprattutto quando i clienti diventano parecchi, così come i progetti da seguire.

Inoltre, poter creare le caption dei nostri post Instagram così come salvare in modo ordinato delle liste composte dagli hashtag più rilevanti, significa snellire un flusso di lavoro che altrimenti, dovresti allungare con un ultimo step: fare tutto da smartphone.

Proprio per questo motivo, trovo importante avere un articolo di riferimento nel quale vedere i 4 migliori tool per il posting (e non solo) da pc.

Alcuni li abbiamo già incontrati, ma ti ho solo mostrato un aspetto del loro lavoro, altri invece sono totalmente nuovi.

Immergiamoci subito nel vivo adesso, d’accordo?

Gramblr

È uno di quei tool di nicchia e che in pochi conoscono ancora, ma ti assicuro che questo strumento diventerà il tuo fidato amico nel giro di un paio d’ore.

Cosa puoi fare con Gramblr?

All’interno di un singolo tool potrai non solo programmare i tuoi post, ma potrai anche editarli, aggiungendo dei filtri particolari o cambiare la loro dimensione.

Inoltre, prima di completare la fase di posting, potrai inserire la tua caption ed i relativi hashtag, decidendo se postare all’instante sul tuo Profilo Instagram o se programmare il tuo contenuto stabilendo il giorno e l’ora.

gramblr-2

Una delle chicche più rilevanti che ho trovato su Gramblr è sicuramente la possibilità di poter repostare un contenuto attraverso l’utilizzo del link del post stesso.

In particolare, sulla schermata principale potrai decidere se caricare il tuo contenuto o se utilizzare la barra contente l’URL del post che intendi repostare ed in automatico, Gramblr stesso lo caricherà per te.

gramblr

In poche parole, non avrai bisogno di scaricare l’immagine che vorrai repostare, ma potrai fare tutto utilizzando il link univoco del post.

Unico difetto di Gramblr?

Il suo essere a metà fra un’app in cloud ed un’app da Pc.

Una volta chiusa l’app infatti, nessun post programmato “vedrà la luce”.

Quindi ti consiglio di programmare i tuoi post solo quando il tuo Pc è accesso ed online.

Se volessi saperne di più, visita la pagina ufficiale e scarica Gramblr.

Tranquillo, è completamente gratis!

Onlypult

Ho già parlato di Onlypult quando ho utilizzato i suoi strumenti di analisi legati al Profilo ed ai post su Instagram.

Ma ovviamente, quella era solo una faccia della medaglia.

onlypult

In realtà, Onlypult è probabilmente il tool migliore per il posting all’intero di questo articolo.

Perché questo tool ti permette non solo di programmare ogni singolo post, ma di programmare perfino le Instagram Stories (sperando che tu stia già utilizzando i trucchi per le Stories di cui ti ho già parlato, altrimenti meglio evitare di pubblicarne!).

Ma non è tutto.

Utilizzando Onlypult, potrai anche programmare il primo commento del tuo post che, per quanto possa sembrare bizzarra come funzionalità, sono certo che qualcuno apprezzerà.

Io ad esempio, la utilizzerei per inserire gli hashtag all’interno del primo commento in modo da avere una caption sempre pulita sotto il mio post.

Inoltre, voglio sottolinearlo, poter programmare anche le Stories è uno di quei vantaggi da non sottovalutare mai, soprattutto quando stiamo gestendo uno o più Profili Instagram dei nostri clienti.

Proprio la programmazione del posting rende Onlypult allettante, pur essendo l’unico tool della lista a non avere un piano gratuito.

Riuscire a creare dei contenuti di qualità, magari realizzati con programmi di grafica foto e video, ti farà fare quel cambio di rotta che i tuoi Follower noteranno subito.

Ah, dimenticavo.

Onlypult è un’app in cloud, quindi i tuoi post e le tue Instagram Stories andranno online anche se non avrai il pc acceso e connesso al web.

Onlypult, così come Gramblr è disponibile per Mac e Windows, fossi in te ci darei una occhiata

Hootsuite

Dopo il tool più completo a livello di funzionalità, ecco il tool migliore da qualunque punto di vista.

Hootsuite è sicuramente il tool ideale se stavi cercando un strumento praticamente “all-in-one”.

Una volta effettuato il tuo primo accesso, avrai a disposizione ogni tuo canale social all’interno di una schermata denominata “stream” dalla quale poter tenere sotto controllo il flusso di ogni tuo Profilo.

Instagram, Facebook o addirittura LinkedIn.

Hootsuite non ha rivali da questo punto di vista ed inoltre, ti consente di programmare i tuoi post utilizzando un comodissimo calendario.

Ma Hootsuite non è una semplice app come le altre, ma un vero e proprio universo.

Sicuramente uno degli strumenti migliori che ogni social media manager possa desiderare per essere costantemente aggiornato in tempo reale, sull’andamento di ogni canale o Profilo presente.

Da sottolineare anche la possibilità di poter rispondere ai messaggi direttamente da Pc e non più da smartphone attraverso la funzione “inbox”.

Screen della funzione inbox in beta di hootsuite

Queste però sono solo alcune funzioni magiche di Hootsuite, per scoprirle tutte, ti invito a leggere la recensione che abbiamo pubblicato qualche giorno fa sul blog! 

Ma piano coi sogni, le cose belle si pagano.

Prima di tagliarti le ali però, ti invito a dare una occhiata sul sito ufficiale per capire quale piano faccia al caso tuo.

Later

Ultimo tool per il posting desktop su Instagram è il mio preferito, vale a dire Later.

Anche in questo caso, ti ho già parlato delle funzionalità di questo strumento quando abbiamo affrontato il tema degli analytics su Instagram, quindi se non lo avessi ancora letto, ti consiglio di andare a riprendere il post una volta che avrai completato questo.

Later

Per questa volta invece, mi limiterò a consigliarti Later semplicemente per la sua funzionalità più interessante: il posting automatico gratuito di 30 post al mese.

Hai letto bene, il piano gratuito comprende ben 30 post al mese.

Probabilmente, Later è il tool più conveniente soprattutto per chi sta iniziando e non ha moltissimo budget da spendere in strumenti per il posting automatico.

Inoltre, potrai non solo programmare i tuoi post, ma salvare addirittura all’interno dell’app stessa anche una o più liste di hashtag.

Ciò significa che, a seconda del Profilo che starai gestendo, potrai avere sempre le tue liste hashtag più performanti a portata di mano.

Ovviamente potrai programmare anche la caption e (da poco) utilizzare il servizio di geolocalizzazione interna all’app stessa.

Tutto gratis per 30 post al mese, ogni mese.

Un tool gratuito con tutte le funzionalità base di cui hai bisogno.

Ovviamente, anche in questo caso, è un’app in cloud ed inoltre c’è anche la sua sorella minore per smartphone che ti servirà non solo come reminder di quella presente su browser ma anche come app mini completa di tutte le funzionalità.

Per scaricarla, dai una occhiata qui o sullo store del tuo smartphone!

Conclusioni

Siamo giunti alla fine di questa piccola top 4 dei migliori tool gratuiti ed a pagamento per il posting automatico su Instagram.

In particolare, abbiamo analizzato quelli che sono i principali strumenti presenti sul web e le loro principali funzionalità.

Come sempre però, sarà la tua esperienza a farti decidere quanto un’app sia meglio di un’altra, quindi ti invito a provarle fin da ora per iniziare i tuoi test!

Detto ciò, buon posting automatico su Instagram.

Noi, ci leggiamo alla prossima!