HomeNewsInstagram: Engagement Rate ai minimi storici per gli Influencer?

Instagram: Engagement Rate ai minimi storici per gli Influencer?

L'Influencer Marketing registra dei cali di Engagement su Instagram? Ecco i numeri del nuovo studio.

Instagram: Engagement Rate ai minimi storici per gli Influencer?

Quick links

Il fenomeno dell’Influencer Marketing, su Instagram, sta registrando alcuni cali dal punto di vista dell’engagement?

Secondo uno studio condotto dall’azienda di analytics InfluencerDB e condiviso con Mobile Marketer, sembrerebbe di sì.

Si tratta dell’inizio di una crisi del mercato degli Influencer o di una sua normale evoluzione? Vediamo tutti i dettagli.

Engagement Rate in calo: i numeri

I numeri pubblicati da InfluencerDB dimostrano, chiaramente, un calo nei valori di engagement dei profili appartenenti ad Influencer e presi in esame.

Nel primo trimestre di quest’anno, si è registrato un calo di engagement sia per i post sponsorizzati che per quelli organici, rispetto a tre anni fa. Nello specifico:

  • Negli ultimi tre anni, i post sponsorizzati hanno visto il loro engagement rate scendere dal 4% al 2.4%.
  • Nello stesso lasso di tempo, l’engagement rate dei post non sponsorizzati è passato dal 4.5% al 1.9%.

I profili analizzati sono stati suddivisi in base al numero di follower:

  • I profili con almeno 10,000 follower hanno un engagement rate medio del 3.6%.
  • I profili che possiedono tra i 5,000 e i 10,000 follower hanno un engagement rate medio del 6.3%.
  • Infine, i profili che hanno tra i 1,000 e i 5,000 seguaci, arrivano ad un engagement rate del 8.8%.

Inoltre, appare interessante notare che i Travel Influencer hanno avuto un importante calo di engagement, che è passato nel giro di un anno dal 8% al 4.5%.

Ciò, nonostante la nicchia travel sia sempre stata quella con maggiori valori di engagement su Instagram.

Sta succedendo qualcosa all’Influencer Marketing?

I numeri così riportati potrebbero allarmare qualcuno. Tuttavia, un calo del genere potrebbe essere fisiologico e, coinvolgendo in maniera generalizzata tutta la piattaforma, non dovrebbe penalizzare nello specifico nessuno.

In generale, se sei interessato al mondo dell’Influencer Marketing, non c’è momento migliore per iniziare. Prima di farlo, ti consiglio di dare un’occhiata ai nostri consigli per scegliere correttamente gli influencer per le tue campagne pubblicitarie.

Piuttosto, è importante sottolineare altre considerazioni emerse dallo studio.

Il numero medio di influencer coinvolti in una singola campagna di marketing ammonta a ben 726. Inoltre, molte aziende stanno trovando più conveniente promuoversi attraverso tanti “nano-influencer“, con una reach sicuramente minore rispetto ad influencer più famosi, ma con livelli di engagement mediamente maggiori.

Per approfondire, ti consiglio di dare un’occhiata all’articolo di Mobile Marketer.