HomeWeb marketingSocial Media MarketingInstagram Insights: cosa sono e come leggerli per migliorare il tuo business

Instagram Insights: cosa sono e come leggerli per migliorare il tuo business

Una guida attenta e dettagliata su cosa sono gli Insight di Instagram e come leggerli. Ti mostrerò alcuni esempi pratici per farti capire come interpretare i dati e quanto siano importanti in vista di sponsorizzazioni con Advertising.

Instagram Insights: cosa sono e come leggerli per migliorare il tuo business

Sono sicuro.

Se sei atterrato su questa pagina significa che hai iniziato a “fare sul serio”.

Ti sei accorto che è davvero possibile guadagnare con Instagram e vuoi sapere come sfruttare al massimo il tuo profilo analizzando i dati e le statistiche dei tuoi followers attraverso gli Insight.

Se pensi di poter davvero costruire un business su Instagram senza tenere in considerazione questo argomento rischi di commettere un grosso sbaglio.

Per questo se il tuo obiettivo è trasformare Instagram in un vero e proprio lavoro non puoi assolutamente permetterti di trascurare quello che troverai nelle prossime righe.

Più in particolare con questo articolo il mio obiettivo sarà quello di insegnarti come:

  • Conoscere le abitudini della tua audience.
  • Analizzare i tuoi contenuti di maggior successo
  • Individuare il miglior orario per pubblicare uno scatto.
  • Esaminare le caratteristiche demografiche dei tuoi follower.

E molto altro.

Tutto questo si traduce, come puoi immaginare, in una piena consapevolezza di gran parte delle dinamiche che ruotano intorno al tuo profilo Instagram.

Di conseguenza con una buona analisi dei tuoi Insights potrai ottimizzare il tuo piano editoriale, conoscere in modo estremamente preciso il tuo pubblico e aumentare il numero delle tue interazioni individuando il momento perfetto per pubblicare le tue foto.

Ma partiamo dall’inizio.

Cosa sono gli Instagram Insights e a cosa servono?

Gli Insights di Instagram sono i dati statistici su tutto ciò che riguarda il tuo traffico, i tuoi post, le tue promozioni e il tuo pubblico.

Non sono altro che numeri e grafici che ti aiutano a conoscere meglio il tuo target/cliente: età, genere, preferenze e passioni, orari in cui si connette più spesso, cosa segue e cosa preferisce leggere.

All’inizio potrà sembrarti tutto molto complesso, ma sono sicuro che con un pò di pratica e pazienza imparerai ad interpretare ognuno di questi dati.  

A quel punto, potrai metterti alla prova confrontandoti direttamente con il tuo utente: se il tuo post raggiunge buoni risultati significa che interessa, e quindi è vincente. D’ora in poi dovrai puntare su post simili a quello.

Senza gli insight non avresti modo di valutare l’andamento di nessuno dei tuoi post se non attraverso il numero di interazioni.

Bene, ora che hai capito quanto siano importanti te li voglio mostrare più da vicino. Facciamo un esempio.

instagram insight

Questa è la schermata che ti spunterà quando cliccherai sulla sezione followers.

In questa pagina vedrai i dati di cui ti parlavo prima. Per esempio in questo caso, la pagina in questione ha un pubblico abbastanza misto con una piccola maggioranza di donne e un età media che va dai 18 ai 34 anni.

I followers provengono prevalentemente dall’Italia e si connettono su Instagram con più frequenza nelle fasce orarie dalle 12am alle 1pm e dalle 5pm alle 9pm.

I dati in questione sono abbastanza omogenei, ma come si vede dalla foto potresti  visualizzare anche statistiche più specifiche cliccando per esempio su “men” o “women” oppure su “cities”.

Dalla veloce e intuibile analisi di questi numeri capirai più o meno gli orari in cui ti conviene pubblicare posts e soprattutto da chi è composta la tua audience.

Ma questo è solo l’inizio.

Cosa significano i dati che visualizzo dagli Insigts di Instagram?

Andiamo a vederli più nel dettaglio. 

Ecco tutto ciò che troverai negli Insights Instagram: 

  • Impressions (visualizzazioni) > Indica quante volte quel determinato post è stato visualizzato.
  • Reach (copertura) > E’ il numero di visitatori unici che hanno visualizzato un tuo post.
  • Profile views > Quante volte il tuo profilo è stato visitato.
  • Website clicks(Click sul website) > Il numero totale di “taps” sul link del tuo sito web inserito nel profilo.
  • Clicks to email (Clicks sulla email) > Il numero totale di “taps” sul tasto “email” nel tuo profilo.
  • Followers > Indica ciò che ti ho mostrato precedentemente: dati e comportamenti dei tuoi seguaci.
  • Promotions (promozioni) >Sono i dati che riguardano le tue sponsorizzazioni. Molto importante.

Per quanto riguarda le stories, invece avremo in più:

  • Risposte > il numero di volte che le persone inviano messaggi tramite l’opzione Invia messaggio nella tua storia.
  • Uscite > il numero di volte che le persone sono passate dalla tua storia a un’altra storia o che sono tornate al proprio feed.

Qual è la differenza tra visualizzazioni e copertura?

Il primo parametro indica il numero totale di visualizzazioni generato da un solo post. Quindi può accadere che uno stesso utente ha visualizzato più volte la stessa foto in momenti diversi.

In questo caso verranno conteggiate tutte le singole visualizzazioni anche provenienti dagli stessi account.

NOTA BENE: ricorda che un post che contiene più di una foto o video, verrà valutato come unico elemento e non foto per foto.

La copertura invece fa riferimento al numero totale di utenti che ha cliccato sul tuo post. Quindi non sorprenderti se spesso il numero della copertura sarà minore rispetto a quello delle impressions.

La differenza è tanto sottile quanto importante.

Come leggere gli insights di un singolo post su Instagram

Di fatto, quando andrai ad analizzare i dati di un tuo singolo post saprai quale di questi “cattura” di più il visitatore. Magari per un colore, oppure per un formato diverso rispetto all’altro.

come leggere gli insight di instagram

Valutare questi parametri è importante per conoscere le preferenze dei tuoi followers e iniziare a puntare di più sul tipo di post preferito dagli utenti.

Tieni in considerazione anche l’argomento della tua pagina e non andare mai fuori tema.

Non è finita qui.

C’è un altro parametro da non sottovalutare.

Non ne ho parlato prima perchè volevo dedicargli più spazio, vista l’importanza.

E si, perché ciò che ti sto mostrando ora riguarda solo ed esclusivamente i tuoi post: quando entri nella sezione dedicata ai posts (oltre alle già conosciute “impressions” e “reach”) potrai applicare dei filtri e visualizzare direttamente l’engagement.

E’ proprio di questo che voglio parlarti.

Engagement

L’engagement è l’aspetto più utile e rilevante del post. Si tratta semplicemente del numero complessivo di volte in cui un utente ha interagito con te tramite un tuo post.

In poche parole, quante volte ha commentato, salvato o cliccato su like.

L’obiettivo di qualsiasi marketer che si muove sui social è generare più engagement possibile.

Ok, ma perchè?

L’engagment è uno dei principali parametri presi in considerazione da Instagram nel momento della selezione dei post da mettere in risalto o meno.

Un post che genera tanto engagement è considerato di valore e Instagram potrebbe decidere di posizionarlo in evidenza rispetto ad un altro sul feed, nella popular page e nella pagina Esplora. Inoltre, un post che suscita un interesse reale spinge i tuoi followers a fidarsi di te e diventare  tuoi fan reali: probabilmente non perderà l’occasione di visitare più volte la tua pagina o il tuo sito, o di condividere i tuoi post, perchè autenticamente interessato ai tuoi contenuti.

Questo è quell’utente che in gergo possiamo chiamare “true fan”.

Quindi:

Engagement= interesse reale;

Interesse reale= True Fan

Se il post ottiene buoni risultati di engaement, è un buon post.

E questo generalmente può voler dire due cose.

In prima battuta, sicuramente potrebbe essere un’ottima scelta analizzare i caratteri distintivi del post rispetto a tutti gli altri per identificare quali possono essere stati i fattori critici di successo del post in questione.

In questo modo ti farai un’idea di cosa ha funzionato e cosa è piaciuto ai tuoi follower per andare poi a riproporglielo nei post successivi.

Ma oltre a questo, potresti anche decidere di sponsorizzare i tuoi post con maggiore engagement.

Hanno già dimostrato di funzionare per la tua audience e potrebbero essere un fantastico hook per raggiungere nuovi utenti.

Proprio a questo proposito, nel prossimo paragrafo vediamo come fare.

Instagram Advertising

La possibilità di fare Advertising è uno degli strumenti più importanti messi a disposizione da Instagram e ti permette di creare campagne pubblicitarie con obiettivi e target ben precisi.

Instagram advertising

Cosa è una campagna pubblicitaria?

Si tratta di una o più inserzioni a lungo termine o meno, mirate ad un pubblico ben identificato.  

Significa mettere in evidenza un tuo post, un tuo servizio, prodotto o semplicemente la tua pagina (dipende dal tuo obiettivo) per farlo arrivare ad un target di persone da te scelto.

Ed ecco perché ti dicevo dell’importanza degli Insights in questo senso.

Avendo più informazioni sul tuo pubblico e sui tuoi post: saprai quale post  sponsorizzare di più rispetto ad un altro e anche a quale target riferirti.

Ovviamente il budget e la durata sarà a tua discrezione. e avrai modo di personalizzare la tua campagna come meglio credi.

Non sottovalutare le sponsorizzazioni.

Probabilmente, per poter generare un ENORME quantità di traffico prima o poi potresti davvero aver bisogno di Instagram ADV.

Con pochi investimenti al mese e una mirata campagna potrai allargare il tuo business in pochissimo tempo

Configura la tua inserzione accattivante, definisci target e budget e pubblicala.

E mi raccomando..

A nessuno piace buttare via soldi, quindi fai in modo che la tua campagna sia produttiva.

Come?

Appunto tramite gli Insights. Ecco che il cerchio si chiude.

Non mi resta che augurarti buona fortuna.

Alla prossima..