HomeCase StudyGenerare 30 leads in 7 ore usando il migliore Tool di sempre!

Generare 30 leads in 7 ore usando il migliore Tool di sempre!

Come si possono generare 30 leads in 7 ore? Ce lo spiega Giusy Sutera in questo Case Study!

Generare 30 leads in 7 ore usando il migliore Tool di sempre!

Quick links

In questo nuovo Case Study direttamente dal Gruppo Funnel Secrets, Giusy Sutera racconta di come abbia ottenuto 30 lead in modo completamente gratuito, sfruttando l’unico tool del quale ogni buon marketer non può fare a meno!

Per scoprire di quale Tool parlo, leggi il Case Study per intero!

Diamoci da fare adesso, ok?

Ottenere 30 lead in 7 ore, gratis!

La cliente in questione, lavora in uno dei settori a mio avviso più complicati e difficili da far fruttare a freddo su Facebook: il settore ayurvedico.

Nel caso specifico, l’obiettivo della cliente era molto semplice, almeno all’inizio: ottenere dei lead per il suo percorso naturopatico.

Come ho agito inizialmente?

Quando parti dalle basi sbagliate!

Ho puntato maggiormente sulla creazione di contenuti, specialmente blogpost e podcast.

Sia gli articoli che i podcast erano basati sulla condivisione di tips e consigli di facile comprensione sul come risolvere determinati problemi utilizzando rimedi e pratiche naturali.

Da questo momento in poi, ho iniziato a riscontrare parecchi problemi.

Primo tra tutti, la diffidenza.

Questo è infatti uno dei settori che l’utente medio non vede con fiducia a causa della pessima informazione che regna sovrana, tanto online quanto offline.

Inoltre, il mio lavoro iniziava ad assumere forme molto differenti.

In poche parole, avrei dovuto sconvolgere il sistema di credenze di ogni utente.

Facile a dirsi, ma complesso a farsi.

Come ho agito nella parte iniziale?

Poco budget e tanta pazienza!

Ho utilizzato, almeno inizialmente, i contenuti che la mia cliente mi ha fornito.

Avevo solo 200€ di budget per portare qualche lead a casa.

Ho provato a seguire uno schema classico.

generare-30-lead-gratis-in-7-ore-strategia

Sono infatti partita da un post engagement, ma senza ottenere alcun risultato.

A quel punto, ho provato ad utilizzare gli articoli che la mia cliente aveva scritto per me.

Erano dei semplici blogpost dal titolo “Come combattere il mal di testa con i rimedi naturali” o “Ami i massaggi? Scopri i 7 oli essenziali che possono aiutarti in modo naturale”.

Dopo aver lanciato queste sponsorizzate, ottengo solo 2 iscritti alla mia lista su Mailchimp.

Mailchimp

Mailchimp

Con MailChimp puoi inviare delle campagne di email marketing per le tue liste, creare degli A/B test e automatizzare tutto il tuo funnel di vendita. MailChimp è inoltre un ottimo servizio con cui iniziare in quanto ha una versione gratuita che si integra perfettamente con WordPress.

Da qui ho cominciato a riflettere su ciò che stavo facendo, cercando di capire dove stesse l’errore.

Alla fine trovai la risposta giusta: non avevo riflettuto nel modo corretto!

La rivincita che arriva dopo un pomeriggio di lavoro!

Inizio a fare i giusti ragionamenti, così accedo ad ogni Gruppo Facebook relativo al mio target, nel frattempo analizzo anche i Tool gratuiti su cui poter fare affidamento.

Inizio a stilare la mia lista delle armi:

  • WordPress;
  • Mailchimp;
  • Manychat;
  • Google Sheets;
  • Typeform.

Nel frattempo, cerco di mantenere la calma perché la cliente inizia a lamentarsi.

Ma proprio quando tutto stava per andare a monte, arriva l’illuminazione.

L’unica cosa che avrebbe salvato la mia vita ed il mio lavoro sarebbe stato un contenuto capace di attirare l’attenzione e dare un risultato valido all’utente: un Test ayurvedico!

generare-30-lead-gratis-in-7-ore-testjpg

Così questa volta presso io la mia cliente per farmi avere almeno 20 domande specifiche con le quali creare il mio Test.

Connetto il Test realizzato su Typeform e lo aggancio a Mailchimp all’interno del quale sarebbero arrivate le risposte, il nome ed il numero di telefono di ogni utente ed al tempo stesso, usando Zapier, connetto anche Google Sheets in modo da poter dare uno score ad ogni utente dopo il Test.

Realizzo la Landing nella quale mostro i benefici del Test e le modalità con le quali portarlo a termine ed alla fine, inserisco il Typeform.

Condivido la Landing utilizzando il Bot realizzato con Manychat ed inoltre, condivido il Bot anche sui Gruppi in cui avevo accesso.

ManyChat

ManyChat

Bot, Facebook, Funnel

ManyChat è forse il più famoso chatbot da utilizzare su Facebook. Si tratta di è un programma capace di gestire autonomamente le conversazioni in chat con gli utenti. Può rispondere alle loro domande, offrire soluzioni ai problemi e fare proposte, proprio come se fosse una persona in carne e ossa.

Nessun euro speso fino a questo momento.

Prima di mostrarti il risultato però, vorrei chiederti: sai creare un quiz online efficace?

Se la risposta è “no” o “forse”, ti consiglio di non farti scappare questo post che ti mostrerà passo dopo passo, come creare un quiz online perfetto!

Risultato

Dopo un pomeriggio di lavoro che possiamo quantificare in 7 ore, ottengo ben 30 lead completamente gratis.

Ma qual è il particolare più importante di questa esperienza?

Aver compreso che gli strumenti sono inutili quando manca un ragionamento a volte anche fuori dagli schemi.

Per farla breve: fate affidamento sul vostro cervello e meno sugli strumenti!

Conclusioni

Questo Case Study è davvero interessante, non trovi?

Ciò che spesso accade infatti è che non facciamo altro che lasciarci cullare dagli strumenti che utilizziamo quando invece, basta solo ragionare nel modo corretto su ciò che si sta realizzando!

Per questo post è tutto, se volessi continuare a leggere articoli come questo, ti invito a consultare la sezione dedicata ai Case Study presente sul blog.

Alla prossima!