HomeNewsFlorida 2 Update: Google annuncia un nuovo aggiornamento dell’algoritmo
  • News
  • 08 Mag 2019 (Aggiornamento)

Florida 2 Update: Google annuncia un nuovo aggiornamento dell’algoritmo

Google annuncia un nuovo importante aggiornamento: il Florida 2 Update. Cosa sappiamo per ora?

Florida 2 Update: Google annuncia un nuovo aggiornamento dell’algoritmo

Quick links

In arrivo un grosso aggiornamento dell’algoritmo di Google. A dare la conferma è Danny Sullivan tramite il profilo Twitter di Google SearchLiaison.

Google aggiornamento dell'algoritmo Florida 2

Florida 2 Update: è un aggiornamento importante?

È stato intitolato Florida 2 l’update appena annunciato, con un evidente richiamo ad un altro aggiornamento avvenuto nei primi anni 2000 in occasione della conferenza SEO Pubcon, in Florida (chiamato in quell’occasione Florida Update, appunto).

Recentemente, avevamo parlato di un possibile update in arrivo, ipotizzato per via di alcune fluttuazioni nella SERP.

A quanto pare, Florida 2 sarebbe un aggiornamento piuttosto grosso. Stando alle voci che circolano, si tratterebbe di uno dei più importanti degli ultimi anni.

In tal caso, potremmo aspettarci una certa volatilità della SERP nel futuro prossimo e un cambiamento radicale nel mondo in cui i siti web vengono classificati.

 Qual è l’obiettivo?

Stando alle informazioni fornite da Roger Montti, consulente SEO e autore per Search Engine Journal, un aggiornamento di tale ampiezza non ha come obiettivo quello di colpire specifiche nicchie di siti web o particolari fattori di ranking.

A sostenere questa tesi anche John Mueller, Webmaster Trends Analyst di Google, il quale ha confermato che non saranno prese di mira nicchie ben precise.

Come comportarsi?

Date le poche informazioni a nostra disposizione, possiamo basarci su quanto detto da Danny Sullivan l’anno scorso riguardo aggiornamenti di tale portata, per capire come comportarci:

Non c’è nulla da ‘correggere’ per quelle pagine che performano meno bene di altre, se non focalizzarsi nel produrre ottimi contenuti. Nel tempo, i vostri contenuti potrebbero salire (nella SERP, ndR) rispetto ad altre pagine“.

Per approfondire, ti consiglio di dare un’occhiata alla discussione in corso su Webmaster World.

Il tuo sito ha registrato perdite di posizioni nella SERP in questi giorni? Fammelo sapere in un commento!