HomeNewsNuovi show su Facebook Watch: al via il programma di finanziamenti

Nuovi show su Facebook Watch: al via il programma di finanziamenti

Facebook Watch avvia un programma di finanziamenti per la creazione di nuovi show da ospitare sulla propria piattaforma.

Nuovi show su Facebook Watch: al via il programma di finanziamenti

Facebook ha dato il via ad un programma di finanziamenti per la creazione di nuovi show, con la collaborazione di influencer e publisher, da pubblicare sulla sua piattaforma Watch.

Per chi ha seguito negli ultimi mesi le vicende legate al servizio di video on demand, non sarà certo una sorpresa.

Da tempo Facebook sta stringendo accordi con diversi partner nel settore dello spettacolo. Ora, questo programma si propone di dare un ulteriore sprint al progetto.

Facebook sta cercando di finanziare dai 6 agli 8 show per publisher, mettendo sul piatto fino a 200,000$ per serie composte da 8 episodi, stando ad alcune fonti non ufficiali.

Le serie prodotte grazie al programma di finanziamenti non sarebbero comunque di proprietà di Facebook. Il Social di Zuckerberg otterrebbe una licenza dalla durata di tre mesi, durante i quali gli show verrebbero ospitati in esclusiva su Facebook Watch.

Alla scadenza della licenza, i diritti dello show tornerebbero in mano ai suoi produttori.

YouTube resta il competitor principale

La strategia di Facebook sembra chiara. L’obiettivo, non dichiarato, sarebbe quello di attrarre influencer sulla sua piattaforma video, sottraendoli al competitor numero uno del settore: YouTube.

Infatti, YouTube resta la piattaforma numero uno nel campo video, nonostante avversari come il già citato Facebook Watch, il neonato IGTV e Twitch.

Uno dei punti di forza di YouTube, dal punto di vista dei creator, è sicuramente il programma di partnership che – nonostante i parecchi limiti imposti – resta una delle principali fonti di monetizzazione.

Anche su Facebook è possibile guadagnare inserendo annunci pubblicitari all’interno dei propri video. Il caso di successo più famoso è forse quello di Jay Shetty, il quale ha affermato di aver generato più di 1 milione di dollari nel 2018 attraverso le inserzioni pubblicitarie nei suoi video.

Tuttavia, il caso in questione è più unico che raro. La maggior parte dei creator afferma infatti di non riuscire ad ottenere ricavi soddisfacenti dal sistema pubblicitario di Facebook.

Per approfondire l’argomento, puoi leggere l’articolo di Digiday qui.

Se è vero che la strada da fare è ancora tanta, è altrettanto vero che nel 2019 Facebook investirà molte risorse per rendere la sua piattaforma Watch più matura e attraente, sia per i creator che per gli utenti finali.

Alcuni dei progetti più interessanti vedono un reboot della trasmissione targata MTV “The Real World” e una serie-documentario sulla vita del campione NBA Stephen Curry.

Sarà un punto di svolta per Facebook Watch?