HomeNewsFacebook testa la feature “moderatori suggeriti” per i gruppi?

Facebook testa la feature “moderatori suggeriti” per i gruppi?

Facebook lavora alla feature "Moderatori suggeriti" per i gruppi. Di cosa si tratta?

Facebook testa la feature “moderatori suggeriti” per i gruppi?

Da tempo Facebook sta promuovendo l’uso dei gruppi, luoghi ideali in cui raccogliere utenti in base alle proprie passioni e interessi.

Nel tentativo di migliorare i gruppi e incentivare gli utenti a rendersi attivi al loro interno, Facebook starebbe ora testando una nuova feature.

La feature in questione si chiama “Moderatori suggeriti” (in inglese Suggested Moderators).

L’utilità? Segnalare agli amministratori di un gruppo a individuare più facilmente quegli utenti che potenzialmente potrebbero essere degli ottimi moderatori.

scheramata feature moderatori suggeriti

Lo screenshot è stato pubblicato da Matt Navarra sul suo profilo Twitter.

Come avrai notato, la schermata suggerimenti è organizzata come una classifica, in cui alcuni membri ricoprono una posizione in base alla loro interazione all’interno del gruppo.

Gli utenti che interagiscono di più (pubblicano più post e commenti), saranno considerati i più adatti a ricoprire la carica di moderatore.

Qual è l’utilità di questa feature?

La prima domanda che potremmo porci è: davvero il livello di engagement può essere utile per individuare potenziali moderatori?

Probabilmente, in parte sì. Tuttavia, ci vorrà sempre un’analisi più profonda delle caratteristiche del singolo individuo da parte dell’amministratore, per valutarne le capacità in funzione al ruolo da assegnargli.

In ogni caso, questa mossa potrebbe essere un tentativo di premiare gli utenti più fidelizzati, soprattutto all’interno di gruppi-brand.

Per ora, la feature è presente solo su dispositivi Android.