HomeNewsFacebook offre più opzioni di Cross-Posting, per connettere meglio Instagram
  • News
  • 29 Gen 2019 (Aggiornamento)

Facebook offre più opzioni di Cross-Posting, per connettere meglio Instagram

Facebook aumenta i prompt di scambio con Instagram. Li vedremo presto anche in Italia?

Facebook offre più opzioni di Cross-Posting, per connettere meglio Instagram

Non è roba che abbiamo ancora ma Facebook sta lentamente aggiungendo diversi altri modi per pubblicare i tuoi contenuti. Presto oltre il Feed e le Stories, già presenti, avremo anche Instagram. È la via di ritorno che già esiste dalle Stories Instagram. Lo scopo è di offrire nuove opportunità di coinvolgimento e condivisione su entrambe le piattaforme.

Come evidenziato dall’esperto di social media Matt Navarra, gli amministratori di Pagina o da Account vedranno questa opzione quando condivideranno un aggiornamento su Facebook.

cross posting facebook instagram

Il nuovi prompt per le scorciatoie di pubblicazione sono già visibili nella parte inferiore delle tue Storie su Instagram. 

È vero che i nuovi prompt sono comodi e le opzioni di pubblicazione fanno risparmiare tempo, aumentano il tasso di coinvolgimento, di interazione e di condivisione ma non dimenticare che ogni piattaforma ha una sua specificità funzionale ed è sempre necessario fare attenzione se il post è adatto alla pubblicazione incrociata. 

Quello che ancora non si comprende è perché Instagram non rende disponibile a tutti la Tab per la condivisione di link. Digiday ha riferito che i Brand in grado di utilizzare la funzionalità nelle Stories, potranno eseguire il cross-post su Facebook mantenendo il link. 

Bisognerà vedere se questa funzione potrà dare una spinta significativa per l’utilizzo delle Stories su Facebook. Anche in questo caso è necessario fare attenzione alla pubblicazione incrociata, ma è opportuno prendere in considerazione il potenziale di tale aggiunta.

È una buona mossa Cross-Posting per Facebook e integrare ulteriormente la pubblicazione di Facebook e Instagram?

Per certi aspetti, si. Instagram ha beneficiato del fatto di non essere associato a Facebook. Nonostante Instagram sia di proprietà di Menlo Park, è rimasta immune dagli scandali che hanno colpito Facebook e connessi ai relativi problemi sulla privacy e alla violazione dei dati degli utenti.

Dal punto di vista di Facebook i benefici del coinvolgimento, probabilmente, superano le preoccupazioni. C’è un rischio ma anche un’opportunità di maggiore coinvolgimento, specie in momento in cui il News Feed di Facebook è in declino. Se un semplice prompt può portare maggiori risorse pubblicitarie è logico che Facebook incoraggi maggiore condivisione.

In ogni caso, semmai vorrai usare l’opzione, fai attenzione alle condivisioni e considera sempre la natura del tuo pubblico.