HomeNewsCon un Video Facebook spiega la funzione cerca interna alla piattaforma
  • News
  • 03 Dic 2018 (Aggiornamento)

Con un Video Facebook spiega la funzione cerca interna alla piattaforma

La funzione cerca di Facebook spiegata agli utenti. Funziona anche per i marketers

Con un Video Facebook spiega la funzione cerca interna alla piattaforma

Recentemente quasi tutti gli utenti si spostano da Google a Facebook per estendere i loro risultati di ricerca non solo per trovare persone, ovviamente, ma anche per cercare post su argomenti specifici, o per trovare Brand conosciuti o per scoprire nuovi prodotti e servizi in Topic. 

Consapevole di questa tendenza sempre più diffusa e per dimostrare di essere il più possibile trasparente su ciò che accade sulla piattaforma, Facebook ha pubblicato un breve video per aiutare gli utenti a migliorare le loro ricerche interne.

Trovi l’articolo completo qui.

Il video contiene informazioni con i dettagli e le spiegazioni sul funzionamento dei risultati di ricerca per post, persone, foto, video divisi per città o per data di pubblicazione, ma anche sulle modalità con le quali il motore di ricerca interno di Facebook seleziona i risultati che offre, per intento di ricerca dell’utente.

Il video contiene diverse informazioni che spiegano il funzionamento di Facebook cerca. Ed ecco cosa è stato rivelato.

How Facebook Search Works

Pubblicato da Facebook su Martedì 20 novembre 2018

Ecco come funzionano i risultati di ricerca su Facebook

I risultati della ricerca interna a Facebook non sono influenzati dalle attività in rete che gli utenti svolgono fuori da Facebook. I risultati di ricerca su Facebook sono principalmente influenzati dall’attività che le singole persone e le community svolgono sulla piattaforma.

Quando un utente cerca contenuti su Facebook, i risultati sono visualizzati e classificati in base alla sua attività ma anche all’attività generale della community. Quanto l’attività dell’utente, incrociata con quella dell’intera community, influisca su ciascuno dei risultati di ricerca restituiti cambia a seconda di ciò che l’utente cerca. Questo aspetto è rilevante rispetto alle tendenze della community relative all’oggetto della ricerca dell’utente.

Ecco quali sono alcuni dei criteri selettivi che utilizza l’algoritmo di ricerca di Facebook:

  • I contenuti che gli amici dell’utente che cerca condividono con lui
  • Le Pagine che segue l’utente
  • I Gruppi a quali è iscritto
  • Gli Eventi che gli sono piaciuti o che ha seguito
  • I contenuti con cui l’utente ha interagito nel suo feed di notizie
  • Le informazioni condivise nel suo profilo utente
  • I luoghi in cui è stato taggato
  • Le sue ricerche precedenti

Nel motore di ricerca di Facebook, questi criteri selettivi si incrociano con l’attività generale della community, tra cui la popolarità di ciò che viene cercato e la più recente o meno pubblicazione di contenuti che riguardano l’oggetto della ricerca. 

Facebook ha anche precisato che il video con la spiegazione del funzionamento della barra cerca interna alla piattaforma, si posiziona nel solco dell’attività di comunicazione verso l’esterno intrapresa al fine di rendere la piattaforma un ambiente sempre più sicuro da navigare con l’Inside Feed, per la lotta contro le fake news e per la prevenzione di ogni interferenza elettorale.