HomeNewsFacebook aggiorna i fattori di ranking per i commenti

Facebook aggiorna i fattori di ranking per i commenti

Facebook ha annunciato degli aggiornamenti al suo sistema di ranking per i commenti. Cosa dobbiamo sapere?

Facebook aggiorna i fattori di ranking per i commenti

Quick links

I commenti giocano un ruolo chiave per determinare l’engagement di un determinato post.

Più commenti si ricevono e più il livello di “coinvolgimento” degli utenti sarà elevato. Conseguenza? Facebook estenderà la reach organica del post in questione, mostrandolo ad ancora più persone.

Puoi immaginare allora quanto sia importante conoscere alla perfezione i meccanismi che regolano il sistema dei commenti all’interno del Social Network blu.

Da poco Facebook ha annunciato alcuni aggiornamenti ai fattori di ranking che determinano l’ordine in cui i commenti vengono mostrati all’interno di un post.

I fattori di ranking

Per comprendere meglio come funziona l’attuale sistema di ranking dei commenti, riportiamo uno screenshot pubblicato da Social Media Today.

Ranking commenti Facebook

In questa schermata i commenti sono mostrati partendo da quello considerato più rilevante. Notiamo che quello mostrato in cima, sebbene abbia il minor numero di reazioni, è stato pubblicato da un utente in possesso del badge Top Fan.

A seguire, il commento con il maggior numero di reazioni e repliche.

Infine, osserviamo due commenti con lo stesso numero di like e un numero diverso di risposte. Perché il commento con due risposte viene mostrato prima di quello con tre?

Tale disposizione, apparentemente priva di logica, serve a dimostrare che i commenti sono gestiti da una molteplicità di fattori di ranking, oltre a quelli legati all’engagement del commento stesso.

Con l’ultimo aggiornamento, Facebook ha dichiarato che, al fine di stabilire l’ordine dei commenti, valuterà:

  • Eventuali interazioni dei commenti con la Pagina o la persona che ha pubblicato il post.
  • Commenti o reazioni quando provengono da amici dell’autore del post.

L’obiettivo è, chiaramente, quello di migliorare la rilevanza e la qualità delle conversazioni all’interno della piattaforma.

Continueremo a prendere in considerazione altri segnali così da non mettere in rilievo commenti di bassa qualità, anche se provengono dalla persona che ha creato il post o da suoi amici“.

Altri aspetti da valutare

Facebook ha inoltre dichiarato di tenere in considerazione altri aspetti per la valutazione dei commenti:

  • Segnali d’integrità. I commenti non devono violare gli standard della Community: pena la rimozione.
  • Cosa vogliono vedere gli utenti nei commenti. Facebook manda periodicamente dei sondaggi ai suoi utenti, chiedendo loro di esprimere delle preferenze sui contenuti che vorrebbero vedere. Tali feedback vengono poi presi in considerazione da Facebook per perfezionare la piattaforma, commenti compresi.
  • Come le persone interagiscono con i commenti. Proprio come abbiamo visto prima, Facebook dà molta importanza a reazioni e risposte ad un commento.
  • Altri fattori controllati dall’utente. Facebook monitora anche i comportamenti di chi gestisce le Pagine e valuta se un determinato commento è stato nascosto o eliminato, così da comprendere meglio l’effettivo valore del commento stesso.