HomeNewsFacebook aggiunge una nuova opzione per creare ADS multilingue
  • News
  • 30 Gen 2019 (Aggiornamento)

Facebook aggiunge una nuova opzione per creare ADS multilingue

Facebook introduce il menu multilingua per le inserzioni. Potranno essere automaticamente visualizzate nella lingua parlata dall'utente cui sono dirette.

Facebook aggiunge una nuova opzione per creare ADS multilingue

Il mondo ideale di Facebook è una piattaforma che fotografi una società senza confini. Per Facebook chiunque deve poter comunicare con chiunque, ovunque e le imprese devono poter massimizzare il loro potenziale raggiungendo i consumatori in vari mercati.

Facebook si è sempre mossa in questa direzione, specie per i suoi strumenti di Advertising. Nel 2017, ad esempio, ha lanciato il suo strumento “Cross-Border Insights” per evidenziare le opportunità di business internazionali.

Le opzioni per le ADS in più lingue traducono automaticamente l’inserzione nelle lingue di visualizzazione degli utenti

Ora, il quartier generale di Menlo Park compie un altro passo in questa direzione, offrendo la possibilità di creare annunci dinamici da tradurre automaticamente in diverse lingue, a seconda degli obiettivi di visualizzazione degli inserzionisti, delle preferenze e del paese nel quale si trovano gli utenti in target da raggiungere.

Uno dei settori di business che meglio si adatta a questa nuova funzione è quello dei viaggi.

Con la nuova opzione, gli annunci dinamici di viaggio di Facebook possono mostrare le offerte agli utenti, in base alla loro attività di ricerca correlata alla vacanza che stanno progettando.

L’inserzionista ha solo bisogno di caricare i dettagli del suo prodotto o servizio e il sistema di Facebook farà il resto, proprio come avviene già da tempo.

Solo che la nuova opzione consente di caricare nell’inserzione anche opzioni linguistiche aggiuntive. Se l’utente che visualizza l’annuncio si trova in un Paese che parla la lingua selezionata, l’annuncio verrà automaticamente visualizzato in quella lingua.

dynamic_ads

È interessante notare come Facebook stia cercando di espandere le opportunità di business da fornire agli utenti, sfruttando la sua portata globale. Un aspetto strettamente connesso alla nuova divisione blockchain, inaugurata lo scorso maggio e guidata dall’ex presidente PayPal, David Marcus. 

Alcune recenti indiscrezioni sembrano indicare che Facebook stia anche sviluppando una sua criptovaluta, per potenziare i trasferimenti di denaro su WhatsApp. Uno strumento che potrebbe facilitare lo scambio transazionale, in grado di potenziare il commercio diretto, on-platform e transfrontaliero.

Nella direzione dell’interazione sempre più stretta tra diverse regioni del pianeta, Facebook ha aggiunto strumenti di traduzione automatica a Messenger e ha implementato l’opzione di ottimizzazione della lingua dinamica nelle inserzioni, per aiutare le aziende a sfruttare tutti i potenziali mercati.

Se Facebook riesce ad offrire facilmente nuove opportunità di business internazionali per le aziende, offrendo nuovi mercati e un pubblico globale al quale connettersi, potrebbe diventare in breve tempo la piattaforma di riferimento esclusiva di advertising, per un numero ancora più grande di aziende di quanto non sia già oggi.