HomeWeb marketingSocial Media MarketingEmoji su Instagram: come trasformare ogni post in una calamita

Emoji su Instagram: come trasformare ogni post in una calamita

Le emoji hanno un potere nascosto, lo sapevi? Per scoprire di cosa parlo, non ti resta che leggere questo post!

Emoji su Instagram: come trasformare ogni post in una calamita

Quick links

Ciao, finalmente sono tornato con un post così interessante che mi faccio l’applauso da solo.

Ok, scherzi a parte, torno mediamente serio.

In questo post tratterò un argomento che è praticamente sempre sulla bocca di tutti ma che spesso non viene mai visto come un potenziale vantaggio.

Mi riferisco alle emoji, quelle splendide faccine che usiamo praticamente per tutto ormai.

Ma se ti dicessi che le faccine con le quali commenti i post degli altri su Instagram o con le quali comunichi il tuo disprezzo all’interno della tua chat di Whatsapp, potrebbero essere usati come delle calamite per aumentare il tuo engagement, mi crederesti?

In fondo, non ti ho già mostrato delle tecniche interessanti per rendere il tuo Profilo Instagram davvero interessante?

Ah, non ti fidi ancora così tanto di me quindi.

Tranquillo, ho un post intero per farti ricredere.

Iniziamo adesso.

Instagram ed emoji: la coppia perfetta

Pensaci solo un secondo: per cosa usiamo i post di Instagram e le emoji?

Esatto!

Usiamo entrambe queste fonti di comunicazione per condividere il nostro punto di vista su qualcosa o più semplicemente, per condividere emozioni.

Quindi ti chiedo: chi è immune dalle emozioni?

Nessuno, ottima risposta.

Stai andando alla grande, continua a restare concentrato.

Usare una foto magnifica ed inserire le emoji all’interno della caption darà al tuo post una marcia in più.

Infatti, come un pò tutti gli esseri viventi anche noi siamo attratti dai colori e dalle irregolarità, così una foto perfetta e delle emoji sotto romperanno la monotonia del Feed Instagram dei tuoi utenti, obbligandoli quasi a lasciare un like o un commento.

Non solo post, ma soprattutto IG Stories

Proprio così, il potere delle emoji emerge anche all’interno delle Instagram Story.

Immagina di creare un contenuto informativo, nel quale magari inviti i tuoi Follower a fare uno Swipe up per leggere l’ultimo post del tuo blog.

Inserire delle emoji all’interno della storia non solo la renderà più originale di altre, ma avrai la possibilità di azzerare lo sforzo mentale degli utenti.

Insomma, un pò come i segnali stradali, anche le emoji mostreranno la strada che porta direttamente al tuo blog, al tuo video o a qualunque contenuto vorrai condividere con il tuo pubblico.

Inserisci questo trucco alla già folta lista di trucchi per le Instagram Stories

Le emoji rendono il tuo micro copy più persuasivo ed ordinato

L’utilizzo corretto delle emoji rende il copy all’interno delle caption più definito e certamente maggiormente persuasivo.

Potrai ad esempio utilizzare le emoji come punti di un elenco o magari trasformarle come vere e proprie icone che possano dare un senso di completezza maggiore al messaggio presente all’interno della caption.

emoji-instagram-copy

Non dimenticare inoltre che l’occhio umano è certamente più interessato a qualcosa che stoni all’interno di una frase che ad un muro di parole.

Insomma, per non essere troppo pomposi: le emoji aiutano i tuoi testi a non essere troppo lunghi e potenzialmente noiosi. 

Magari potrai utilizzare determinate emoji come riferimenti tematici.

Ad esempio, se volessi raccontare del tuo ultimo viaggio, potresti utilizzare le emoji per dividere il periodo in piccoli racconti scanditi da icone che riguardino il biglietto aereo, le ore di volo, il cibo e l’hotel.

Facciamone uno differente.

Vuoi condividere un post che racconti la tua esperienza con un determinato prodotto, magari legato al mondo del Makeup.

Allora utilizzerai le emoji giuste per raccontare al tuo pubblico come utilizzarlo, quanto tempo tenerlo o magari quanto tempo dura il suo effetto e quanto costa.

Insomma, le potenzialità sono davvero infinite e solo tu potrai scoprire quali emoji fanno al caso tuo.

Ciò che ti consiglio io è sicuramente di variare in ogni post, ma senza uscire troppo fuori dal tuo campo comunicativo.

Il tuo pubblico infatti ha bisogno del tuo 50% di routine e del 50% di originalità.

La spiegazione è semplice.

Comunicare utilizzando lo stesso stile ogni volta ha sicuramente la sua valenza, ma di tanto in tanto bisogna anche variare.

Se ad esempio all’interno delle tue caption si parla spesso delle città che visiti, ti consiglio di postare qualche foto nella quale raccontare le tue emozioni e le tue sensazioni prima, durante e dopo ogni viaggio, ovviamente mixate con le giuste emoji.

Questo ti aiuterà non solo a mostrarti interamente al tuo pubblico, ma al tempo stesso a parlare con due pubblici diversi.

Tip Finale: la BIO

Come sai, mi piace lasciare un ultimo segno dentro ogni post, così ho pensato di trattare in poche righe qualcosa che magari già conosci, ma credo che scriverlo qui servirà anche a molti altri.

In fondo, le parole scritte su un foglio di carta, durano più di quelle nel vento.

Le emoji ormai sono diventate i separatori di moltissime Bio su Instagram.

Infatti io per primo le utilizzo per dare una breve spiegazione del mio lavoro, della mia vita e dei miei interessi.

emoji in bio

Questa tecnica non solo ci torna utile per dare al nostro pubblico una breve panoramica di ciò che siamo e che facciamo, ma inoltre si rivela estremamente utile per future collaborazioni.

Conclusioni

Siamo giunti alla fine di questo post che spero possa esserti stato utile.

Come hai avuto modo di leggere, le emoji non sono soltanto delle faccine e delle icone messe lì per caso, ma se usate in modo creativo possono davvero diventare determinanti nella scelta del tuo pubblico.

Ti invito ad iscriverti agli aggiornamenti lasciando la tua migliore mail qui sotto per non perdere post come questo e soprattutto, ti invito ad iscriverti al Gruppo Facebook di Instadvanced per avere accesso alle migliori strategie di crescita su Instagram!

Alla prossima.