HomeWeb marketingSem5 domande frequenti su Google My Business
  • Sem
  • 01 Feb 2019 (Aggiornamento)

5 domande frequenti su Google My Business

La tua scheda Google My Business non solo aumenta le probabilità per la tua azienda di essere visualizzata nel…

5 domande frequenti su Google My Business

La tua scheda Google My Business non solo aumenta le probabilità per la tua azienda di essere visualizzata nel pacchetto Google Local 3 ma anche quando la tua attività viene ricercata per nome, Google mostra spesso un pannello con informazioni dettagliate sulla tua azienda. Questi dettagli sono estratti direttamente dalla tua scheda Google My Business, dalle informazioni che Google trova da altre fonti online e dai contenuti generati dagli utenti, come recensioni di terze parti, domande e risposte, informazioni suggerite e così via.

Google ha puntato molto sulla scheda Google My Business e negli ultimi anni ha aggiunto molte funzioni straordinarie per migliorare e ottimizzare le inserzioni. Tutte le funzioni della scheda puoi trovarle sulla dashboard di Google My Business. Tuttavia, insieme a tutte le nuove funzionalità arrivano anche un gran numero di domande e c’è anche un po ‘di confusione sulle pratiche migliori di ottimizzazione della scheda.

5 Domande e relative risposte su Google My Business

Domanda: gli utenti esterni possono apportare modifiche alla scheda di Google My Business?

Risposta: SI

Anche se non sembra giusto alla maggior parte dei proprietari di attività commerciali, chiunque può suggerire una modifica alla scheda di attività commerciale, compresa la concorrenza. Le modifiche suggerite e generate dagli utenti possono diventare effettive e il titolare della scheda potrebbe anche non essere nemmeno informato. Tra le modifiche che si possono suggerire c’è anche quella della sede fisica dell’attività.

Ecco perché è buona prassi accedere di frequente alla dashboard di Google My Business, per assicurarti che nessuno abbia apportato modifiche errate o imprecise alla tua scheda. Per verificare se hai ricevuto notifiche da Google relative a eventuali modifiche apportate alla tua scheda, accedi alla tua dashboard GMB e torna alla “visualizzazione classica” della dashboard

Nella dashboard, fai clic su “Google Updates”. È qui che vedrai una casella che ti consente gli “Aggiornamenti delle recensioni” create o suggerite.

Se in questa sezione trovi aggiornamenti è perché Google ha modificato la scheda della tua attività commerciale, dopo aver scoperto nuove informazioni sulla tua attività commerciale da un’altra directory, o da una modifica su Google Maps o perché un utente che Google ha giudicato attendibile ha inviato la richiesta di modifica alla tua scheda, che è stata aggiornata e pubblicata.

A seconda della situazione, quando le persone suggeriscono modifiche, queste possono essere pubblicate senza che il proprietario ne venga mai informato. Google dovrebbe inviare email al proprietario o alle persone che risultano gestire la scheda Google My Business, ma molte volte le notifiche di modifica non vengono ricevute. Pertanto, è consigliabile accedere di frequente per verificare la scheda e garantire che tutte le tue informazioni contenute siano corrette e accurate.

Domanda: dovrei utilizzare gli hashtag nei miei post di Google My Business, per aiutare le persone a trovare le parole chiave di tendenza e le frasi di ricerca?

Risposta: No. Non usare hashtag non potenziano il posizionamento

I post di Google My Business non sono post sui social media. Hai fino a 1.500 caratteri da usare nel post, ma la lunghezza ideale è tra 150 e 300 caratteri, quindi usa questi caratteri con saggezza.

Poiché il testo viene troncato e le persone devono fare clic sul post per leggerlo tutto, assicurati di inserire il contenuto e le key più rilevanti all’inizio del post.

Piuttosto, utilizza i post di Google My Business per promuovere la tua attività commerciale e per intercettare gli interessi dei tuoi clienti che visualizzano la tua scheda. Usa i post per:

  • Comunicare le novità della tua attività che hai in corso.
  • Comunicare gli eventi. I titoli degli eventi dovrebbero avere un linguaggio accattivante, contenere informazioni sui prezzi o inviti all’azione.
  • Comunicare le offerte di vendita e le promozioni speciali in corso.
  • Comunicare quali sono i tuoi prodotti migliori o quelli sui quali punti di più

I post di Google My Business restano attivi per sette giorni, poi “si oscurano”. Ma i post precedenti sono ancora visibili quando si fa clic sul post corrente e gli utenti possono scorrere all’indietro i post già pubblicati.

Se hai creato un evento o scritto un post di un offerta in scadenza, il post “scadrà” quando l’offerta o l’evento terminano.

Per catturare l’attenzione degli utenti includi nel post un’immagine attraente. Poiché Google Maps può tagliare l’immagine sui dispositivi mobile, assicurati che la parte migliore dell’immagine sia centrata e che l’immagine sia dimensionata correttamente per Google Maps e il Knowledge Panel sul desktop del computer.

Domanda: ho alcune recensioni false sulla mia attività nella mia scheda Google My Business. Come posso rimuoverle?

Risposta: Sono davvero recensioni false oppure semplicemente non ti piacciono? Se sono recensioni negative che non ti piacciono, anche se fai richiesta, Google probabilmente non le rimuoverà.

Per sapere quali sono le recensioni che puoi chiedere di rimuovere leggi le Politiche di revisione di Google, per verificare se il contenuto che vuoi rimuovere viola veramente le norme previste. Se la recensione viola le condizioni poste da Google o è veramente falsa, la prima cosa che dovresti fare è rispondere gentilmente a chi l’ha scritta e, se è il caso, giustificarti per l’inefficienza denunciata o spiegare perché è falsa. Ciò consente a tutti quelli che leggono la recensione negativa, di sapere cos’è successo veramente e di capire che ti interessa molto risolvere l’incidente affrontando a testa alta il cliente che l’ha denunciato.

Puoi comunque accedere alla dashboard di Google My Business e contrassegnare la recensione. Vai alla revisione specifica che desideri contrassegnare e fai clic sui tre punti accanto alla recensione:

Dopo aver segnalato la recensione, riceverai una risposta da Google che ti informa che hanno ricevuto la tua richiesta.

Dopo aver ricevuto l’e-mail di conferma, attendi tre giorni. Dovresti ricevere una risposta da Google in cui puoi spiegare le circostanze del motivo per cui la recensione è falsa. Non usare emoticons, descrivi bene i fatti. Fornisci a Google il maggior numero possibile di dettagli sulla situazione, su chi l’ha scritta, se lo conosci, e sul motivo per cui, secondo te, la recensione è falsa e deve essere rimossa.

Puoi anche andare al forum di Google My Business e spiegare la tua situazione lì. Se la situazione è veramente grave, un collaboratore di Google può aiutarti a raggiungere la persona che l’ha scritta e invitarlo a rimuovere la recensione falsa.

Domanda: uno dei miei ex dipendenti ha rivendicato la mia scheda Google My Business ed eseguito la verifica per mio conto, ma non conosco le informazioni di accesso. Come posso accedere alla mia scheda?

Risposta: per prima cosa, contatta gli ex dipendenti che ritieni possano aver rivendicato la tua scheda Google My Business. Chiedi se lo hanno fatto e con quale indirizzo email. Oppure chiedigli di accedere alla scheda e di dichiararti il ​​proprietario principale.

Se la tua scheda è stata ottimizzata da un’agenzia di marketing digitale, mettiti in contatto anche con loro. Per gestire le tue inserzioni, le agenzie dovrebbero chiederti di consentirgli l’accesso alla scheda da gestori, in modo che questo tipo di cose non avvenga. In qualità di proprietario dell’attività commerciale dovresti sempre avere il controllo della tua scheda e delle tue inserzioni.

Ma se non dovessi riuscire ad avere accesso così alla tua scheda, procedi nel seguente modo:

Vai a Crea Google My Business e inserisci il nome della tua attività. Verrà visualizzato un messaggio in cui viene indicato che la scheda è già stata rivendicata e Google ti mostrerà uno snippet dell’indirizzo email utilizzato per rivendicare la scheda.

Se si tratta di un indirizzo email che riconosci puoi usarlo per accedere alla tua scheda di Google My Business e il problema è risolto. Se non riconosci l’indirizzo email, fai clic su richiedi accesso e compila il modulo. Google invierà un messaggio all’email con la quale è stata verificata la scheda.

Dopo aver fatto la richiesta di proprietà, il presunto proprietario della scheda ha sette giorni per rispondere alla tua richiesta. Tu puoi verificare lo stato della tua richiesta facendo clic sul link presente nell’email di conferma che hai ricevuto da Google.

Se la tua richiesta di proprietà è stata approvata, riceverai un’email di notifica e sarai in grado di gestire la scheda accedendo a Google My Business. Se il proprietario corrente rifiuta la richiesta di proprietà, riceverai una notifica via email. Proprio come chiunque altro, puoi ancora suggerire modifiche alla scheda rivendicando li la proprietà della scheda o la richiesta respinta.

Se non ricevi risposta dopo sette giorni, Google potrebbe offrirti la possibilità di richiedere la scheda di attività commerciale. Per verificare se sei idoneo a richiedere la scheda, accedi a Google My Business e verifica se è presente un pulsante di rivendicazione o di verifica nella dashboard.

Puoi anche fare una ricerca su Google per la tua attività e verificare se esiste un’opzione per rivendicare la tua attività nel pannello delle conoscenze visualizzato nella parte destra.

Domanda: ho molte domande da fare su Google My Business. C’è un forum dove posso andare per ottenere risposte a domande specifiche?

Risposta: sì! Se hai domande specifiche su Google My Business o hai problemi con la tua scheda, il miglior posto dove andare è il forum di Google My Business.

Troverai esperti del settore pronti a rispondere alle tue domande e seguire le modifiche che hai richiesto e che potrebbero essere necessarie. Il forum è anche una grande risorsa saperne di più sui dettagli di Google My Business.

Per concludere

Uno dei modi migliori per promuovere localmente sul motore di ricerca un’attività, è utilizzare tutte le funzionalità offerte da Google My Business. La scheda offerta da Google ti aiuterà a fornire ai tuoi potenziali clienti tutte le più importanti informazioni sulla tua attività direttamente sulla SERP di Google.